Quotidiano Nazionale logo
23 feb 2022

"È il giorno della rinascita in nome di Luca"

La moglie dell’ambasciatore ucciso in Congo con le loro tre bambine ha parlato dei progetti con l’associazione “Mama Sofia”

gabriele bassani
Cronaca

di Gabriele Bassani La lunga giornata che Limbiate ha dedicato al "suo" ambasciatore, nel primo anniversario del suo omicidio in Congo, è cominciata con le note del “Silenzio” suonate dalla tromba davanti alla tomba in cui riposa Luca Attanasio, nel cimitero della città. Davanti al monumento funebre realizzato dall’artista di Limbiate Dario Brevi, amico personale di Luca, ci sono la moglie Zakia, i genitori dell’ambasciatore, Salvatore e Alida, la sorella Marina, il sindaco Antonio Romeo, l’assesssore regionale Fabrizio Sala, una delegazione del ministero degli Esteri. Una bandiera del XIII reggimento dei Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, di cui faceva parte Vittorio Iacovacci, caduto nell’agguato di un anno fa insieme a Luca e all’autista Mustapha Milambo, viene posata sulla lapide. Don Valerio Brambilla, parroco della chiesa di San Giorgio, impartisce la benedizione. Zakia si avvicina alla tomba, allunga la mano col capo chino, poi si alza, visibilmente commossa e tesa è la prima a uscire dal cimitero. Sarà una giornata particolarmente difficile, anche se tanti sorrisi, abbracci e strette di mano cercheranno di renderla più lieve. Dario Brevi prende la parola per raccontare la sua opera d’arte dedicata a Luca, in cui prevale la leggerezza, simboleggiata dalle farfalle in volo da un muro. "È il ricordo più bello che ho di Luca, questo suo essere leggero. Ho avuto la fortuna di essergli amico e di avere tante cose in comune. Avrei voluto continuare a parlare con lui di arte. Questo suo amore continuerà a dare frutti, Luca vive attraverso di noi". Nel primo pomeriggio l’appuntamento è all’oratorio San Giorgio, luogo particolarmente caro a Luca, che in questi spazi si è divertito molto e ha iniziato il suo percorso di formazione e di fede. C’è un bel sole caldo e il cielo limpidissimo ad attendere la Nazionale cantanti che ha deciso di dar ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?