Don Mirko Bellora
Don Mirko Bellora

Vimercate (Monza Brianza), 18 gennaio 2020 - Don Mirko Bellora è un teologo, scrive libri, ha sposato - ormai tanti anni fa - Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, tiene corsi per i fidanzati a Vimercate, dove guida una comunità pastorale di 30mila abitanti. Non nasconde la crisi del matrimonio, "è terribile", "lo dice soprattutto il modo in cui ci si separa. C’è una cattiveria che non può lasciarci indifferenti". Le lezioni per rimanere sposati che si stanno organizzando in parrocchia non sono i soli strumenti in campo.

Don Mirko, gli incontri funzionano?
"Ci sono anche altri aiuti. Funzionano, sì, ma senza fede non bastano. La verità è che non ci si può fermare al giorno del sì e alla luna di miele".
Cosa rende difficile stare sposati?
"Contano anche le condizioni, il contesto. Non penso che 50 anni fa la vita fosse più semplice, ma oggi, sempre più spesso, le famiglie sono schiacciate fra genitori anziani da accudire e bimbi da crescere. Diciamolo, una volta per tutte: stare sposati non è facile. Soprattutto se in mezzo c’è un lavoro poco appagante e insicuro. Stiamo assistendo a una mutazione antropologica. Abbiamo bisogno di una nuova cultura del perdono, della donna, di capire cos’è la gelosia".
È per questo che le unioni si spezzano così facilmente?
"I rapporti si rompono con una durezza scioccante. Falliscono in modo che peggio non si potrebbe. E i casi, purtroppo, sono tantissimi. Il fenomeno fa paura, non dobbiamo affatto nascondercelo. Predichiamo l’amore eterno prima di arrivare all’altare, poi ci ritroviamo di fronte alla realtà".
E come si fa fronte a questa realtà?
"Proviamo a compiere la scelta di condividere esperienze per imparare a mantenere intatto il rapporto, evitando che la coppia scoppi. Lo scopo del corso è ambizioso: vogliamo che i coniugi siano felici. In teoria, chi è religioso dovrebbe avere una chance in più, dovrebbe essere più consapevole. Ma nei fatti non è così".
Qual è la medicina per curare questa malattia?
"Dobbiamo recuperare il miracolo dell’amore. Lo dissi anche a Eros e Michelle e lo ripeto a tutti gli sposi. Dentro, c’è la capacità di affidarsi e fidarsi l’uno dell’altra".
Consigli a chi si impegna e si sposa?
"Tre: la tenerezza, anche dopo un litigio; la generosità: donatevi a piene mani; e la fedeltà. Non si tratta della tomba della gioia, non è il giogo di una legge, ma il nome maturo della libertà".