Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Per evitare l’alcoltest dopo l’incidente svegliano amico e si fanno venire a prendere

E' successo a Carate Brianza
 

sonia ronconi
Cronaca
pintus carate carabinieri controlli ubriachi
Alcoltest in una foto di archivio

Carate Brianza (Monza e Brianza) - ​Per paura dell’alcoltest hanno dovuto svegliare un amico che era rimasto a casa per farsi venire a prendere. È accaduto a Carate: quando i carabinieri di Seregno, intervenuti per un incidente, hanno chiesto ai presenti se qualcuno avesse voluto spostare la macchina dell’amico rimasto coinvolto e risutato positivo all’alcol test, hanno tutti abbassato lo sguardo, confessando di avevare alzato un po’ troppo il gomito e di voler evitare di fare la stessa fine del loro amico.

Tra questi anche i passeggeri di un’altra auto che si era fermata per dar soccorso all’amico. L’incidente è avvenuto alla rotatoria di via Toti: la Bmw con un gruppo di ritorno da una serata non si è accorta del sopraggiungere di una Renault Scenic che non è riuscita a evitare l’impatto. Tutti illesi, i due conducenti, di 47 e 51 anni, sono risultati positivi all’alcoltest e denunciati per guida in stato d’ebbrezza. Terminati i rilievi, la Bmw è stata rimossa da un carroattrezzi e la comitiva ha dovuto svegliare un altro amico rimasto a casa per farsi venire a prendere.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?