Villa Reale a Monza è aperta a Ferragosto: cosa vedere, da Banksy ai mattoncini Lego

Lavoro straordinario per le mostre proposte alla Reggia e all’Orangerie. Visitabili anche gli appartamenti reali

Appuntamento al Belvedere della Villa Reale anche in questi giorni con la mostra "I love Lego"

Appuntamento al Belvedere della Villa Reale anche in questi giorni con la mostra "I love Lego"

Monza si offre a turisti e residenti anche nella settimana di Ferragosto. Punto principale d’attrazione anche in questi giorni resta la Villa Reale, aperta anche oggi, fra appartamenti reali e mostre, con orario estivo dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 17.30).

Il percorso di visita comprende 28 stanze tra appartamenti e sale: un vero e proprio viaggio nella storia dagli Asburgo ai Savoia. La visita, della durata di circa 60 minuti, inizierà dall’atrio di ingresso che conduce alle sale di rappresentanza del primo piano nobile, che più di tutte recano ancora le decorazioni neoclassiche; proseguirà poi negli spazi del secondo piano con l’appartamento del Principe di Napoli, adattato dall’architetto Majnoni in occasione delle nozze di Vittorio Emanuele III, l’Appartamento della Duchessa di Genova e quello dell’Imperatore di Germania. Poi sarà la volta della Biblioteca e della sua affascinante boiserie realizzata in legno di noce e degli Appartamenti di Re Umberto I e della Regina Margherita, per terminare infine nel Salone da Ballo con lo splendido affaccio sui Giardini Reali.

Apertura straordinaria oggi per la mostra “Banksy. Painting Walls” all’Orangerie, che fino al 10 settembre è fruibile da mercoledì a venerdì (ore 14-20) e sabato e domenica (10-20). La biglietteria chiude un’ora prima. In mostra più di 70 opere originali tra cui tre porzioni di muro originali dell’artista britannico. Tre straordinari pezzi provenienti da collezioni private, dipinti da Banksy nel 2009, nel 2010 e nel 2018, realizzati a Londra, nel Devon e nel Galles.

L’ultimo piano, il Belvedere, ospita la mostra “I love Lego”, pensata per tutti, bambini e adulti, appassionati degli iconici mattoncini, per sognare e vivere momenti unici all’insegna del gioco e del divertimento. Fino al 16 settembre, tra spettacolari e coloratissimi diorami, creazioni artistiche e fantastiche prospettive, sarà possibile divertirsi all’interno di scenari minuziosamente riprodotti e ambienti realizzati in decine di metri quadrati con oltre mezzo milione dei mattoncini più famosi del mondo.

Infatti “I Love Lego“ presenta in scala ridotta dettagliatissime riproduzioni di scenari immaginari: dai castelli ispirati alle epiche battaglie medievali a scene della seconda guerra mondiale; dalla frenesia della città contemporanea coi suoi grattacieli, centro storico, aree ricreative e stazioni ferroviarie agli scorci delle vie del centro storico di tipici villaggi bavaresi; dalla conquista dello spazio, alla suggestiva riproduzione di un paesaggio natalizio estroso e pieno di sorprese.

La mostra dei Lego, aperta in via straordinaria anche ieri e oggi, è normalmente visitabile mercoledì, giovedì, venerdì dalle 14.30 alle 19.30 (ultimo ingresso 18.30) e sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo ingresso 17.30). Biglietti: intero 12 euro; ridotto 10, per bambini dai 6 ai 14 anni e per massimo due adulti che accompagnano i bambini.