Elsa Peretti
Elsa Peretti

Una pioniera nel design dei gioielli, con creazioni conosciute in tutto il mondo. É morta  Elsa Peretti, il cui arrivo da Tiffany & Co. nel 1974 ha segnato una rivoluzione nel mondo del design dei gioielli.  La sua prima collezione era  andata esaurita il giorno del lancio, lei aveva  trasformato l’argento in un materiale di lusso.

Autentica pioniera del design, le sue creazioni hanno sempre avuto un’estetica organica inedita, straordinaria e potente, ma al tempo stesso femminile e semplice. Tra le sue acclamate creazioni spicca la collezione Diamonds by the Yard, una combinazione di fini catene fluide e pietre montate a castone che hanno cambiato per sempre il ruolo dei diamanti nella 
moda.

Nata a Firenze il 1 maggio 1940, dopo un’adolescenza nell’alta aristocrazia romana - il padre Fernando detto Nando Peretti fondò l’Anonima Petroli Italiana (Api) - a 21 anni Elsa Peretti scelse di abbandonare quella vita privilegiata e si trasferì in Svizzera (dove per mantenersi insegnò italiano e persino sci a Gstaad) e poi a Milano, dedicandosi all’interior design.

Dopo aver vissuto per oltre mezzo secolo a New York, si era ritirata a Sant Martí Vell, un paese vicino a Barcellona, in Catalogna, dove si è spenta nel sonno.