Luca Mignani
Milan

Sassuolo-Milan, tanti cambi per Pioli in vista del ritorno di Europa League. Le probabili formazioni

Rossoneri in campo a Reggio Emilia, domenica, alle 15: dentro Jovic, Okafor e Chukwueze

Stefano Pioli

Stefano Pioli

Milano, 13 aprile 2024 – Dopo il ko nell'andata dei quarti di finale di Europa League con la Roma (0-1), il Milan torna a concentrarsi sul campionato e sulla trasferta di Reggio Emilia di domani (domenica) alle ore 15. Un campo che evoca ricordi dolcissimi: poco meno di due anni fa, proprio al Mapei, arrivò il 19esimo scudetto. Scudetto che, ora, è (quasi) nelle mani dell'Inter: i rossoneri devono vincere e poi sperare che i nerazzurri non facciano altrettanto alle 20.45 col Cagliari, così da rendere il derby di lunedì 22 aprile non decisivo per il primo posto.

La sconfitta con la Roma in Europa, arrivata dopo sette vittorie consecutive tra campionato e coppa, ha lasciato il segno. Pioli ha toccato le corde dell'orgoglio della squadra, già nel post-partita. Venerdì, invece, il gruppo ha svolto un'approfondita analisi video per studiare gli errori commessi. Poi lavoro di scarico per chi è sceso in campo, seduta normale per gli altri. Ancora assenti i lungodegenti Kalulu e Pobega, rispetto alla sfida con i giallorossi Pioli ritrova Tomori, assente per squalifica.

Il centrale, però, è in Serie A è in diffida, così come Thiaw e Musah, oltre al tecnico. Per scongiurare un'altra ammonizione che farebbe saltare il derby, potrebbe quindi partire dalla panchina. Pioli sceglierà un ampio turnover per arrivare al meglio al ritorno di Europa League di giovedì prossimo. Soprattutto il reparto offensivo potrebbe essere completamente rivoluzionato: fuori Giroud, Leao e Pulisic, dentro Jovic, Okafor e Chukwueze. Cambi anche in difesa (Kjaer titolare) e a centrocampo (Adli tornerà dal primo minuto).

Giorni caldi, dunque, per il Diavolo. Compresi quelli appena trascorsi, con l'arrivo a Milano del numero uno di RedBird e proprietario dei rossoneri Gerry Cardinale. Visita alla squadra, incontri di lavoro, presenza alla partita di giovedì scorso, partenza il giorno successivo. Sull'agenda di Cardinale anche l'incontro con il presidente del Tolosa (anch'esso di proprietà RedBird) Damien Comolli, dato da qualche tempo vicino a un futuro milanese. Cardinale avrebbe invece scelto di confermare l'attuale assetto societario (Furlani, Moncada e naturalmente Ibrahimovic).

Confermata anche l'intenzione di formare la squadra Under 23 che, l'anno prossimo, parteciperà al campionato di Serie C, come già fanno Juventus e, da questa stagione, anche Atalanta. La panchina dovrebbe essere affidata a Daniele Bonera, collaboratore di Pioli che, invece, resta sotto osservazione. In questi giorni, tra campionato e coppa, l'allenatore si gioca moltissimo.

Le probabili formazioni:

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Doig; Boloca, Henrique; Defrel, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti. All. Ballardini.

Milan (4-3-3): Maignan; Florenzi, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Musah, Adli, Reijnders; Chukwueze, Jovic, Okafor. All. Pioli.

Arbitro: Massa.

Orario: 15

Tv: Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su