FULVIO D’ERI
Milan

Milan-Sampdoria 5-1, le pagelle rossonere: Leao-Giroud imprendibili, Theo nervoso

Nella convincete vittoria contro i liguri, la squadra di Pioli ritrova gioco e gol: brilla anche Brahim Diaz

Rafael Leao e Olivier Giroud, protagonisti della vittoria contro la Sampdoria

Rafael Leao e Olivier Giroud, protagonisti della vittoria contro la Sampdoria

Milano – A San Siro va in scena il Giroud show: tre gol e una presenza in area costante e “pesante”, assistito da un Leao in grande spolvero. La rincorsa alla prossima Champions prosegue.

Maignan 6: più per il lancio di 80 metri a Leao al 40’ che solo per un intervento alla disperata di Zanoli non diventa un assist che per le parate visto che la Samp non lo impegna mai. Sul gol di Quagliarella non può nulla.

Calabria 5.5: poco propositivo, non sempre preciso nelle chiusure, si impegna ma è poca cosa e con la Samp c’era spazio per spingersi in avanti con continuità

Thiaw 6: Non deve dannarsi l’anima per marcare gli attaccanti della Samp, lasciato troppo spesso soli al loro destino, fa il suo con puntualità.

Tomori 6: Anche lui come Thiaw non deve fare gli straordinari, preciso nelle chiusure (35’ st Kjaer sv).

Theo Hernandez 5.5: Male, malissimo, in difesa quando si fa saltare troppo facilmente da Zanoli in occasione del gol di Quagliarella. In difesa va a corrente alternata e solo Lleris lo grazia ad inizio secondo tempo. Poco brillante come nei due derby anche in attacco, nervoso si becca anche un giallo evitabilissimo (35’ st Ballo Touré sv).

Tonali 7: a centrocampo domina la situazione, ha una buona condizione, sforna anche ottimi palloni per gli attaccanti e corre tantissimo (35’ st Pobega sv)

Krunic 6.5: non si vede molto, tiene la posizione e fa il suo senza particolari acuti Messias 6: sulla destra il Milan combina pochino, lui non sembra brillantissimo però qualche bel pallone al centro lo mette (15’ st Saelemaekers 6)

Brahim Díaz 7: due assist, il primo a Leao e il secondo a Giroud e poi ottime giocate e la rete del 4-1. (25’ st De Ketelaere 6).

Leao 7.5: Va in gol alla seconda palla toccata, con grande tempismo nel proporsi e un tocco preciso, si produce in alcuni lampi del suo talento e incomincia l’azione del 4-1 con un gran tocco per Tonali.

Giroud 7.5: Mette a segno una tripletta, sale a quota 11 gol in campionato dimostrando di essere il terminale offensivo primario del Milan. La difesa della Samp è di burro ma lui dimostra fiuto del gol…

All.: Pioli 7: la squadra dopo la batosta subita in Champions League è apparsa volenterosa e subito concentrata per far sua una partita essenziale per sperare nel quarto posto e quindi nella qualificazione alla prossima Champions League. Bravo a rimotivare la squadra, la Samp gli dà una grossa mano

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su