MATTIA TODISCO
Inter

Inter-Fiorentina, Inzaghi: "Viola in grande forma. Calhanoglu importante, ma c'è Brozovic"

I nerazzurri in campo domani alle 18 contro i toscani

Hakan Calhanoglu

Hakan Calhanoglu

Giornata di vigilia ad Appiano Gentile per l'Inter, impegnata domani alle 18 contro la Fiorentina. "Abbiamo perso Calhanoglu, ma con così tante partite c'è questo rischio - ha dichiarato oggi Simone Inzaghi in sede di presentazione della sfida -. Sicuramente oltre a lui non ci sarà Skriniar e probabilmente neanche Dimarco. Noi però pensiamo alla partita di domani contro la Fiorentina, è inutile guardare a ciò che è stato. Conosciamo l'importanza che ha Calhanoglu nella nostra squadra, lo stesso discorso vale per Skriniar e Dimarco. Li stiamo monitorando ogni giorno insieme allo staff medico, cercheremo di recuperarli nel più breve tempo possibile perché abbiamo bisogno di tutti con così tante partite. Sappiamo però che nel ruolo abbiamo Brozovic che è tornato molto bene dalla Nazionale e Asllani: avrò bisogno di tutti quanti".

Dall'infermeria arrivano però anche buone notizie. Recuperano Bastoni e Gosens, ci sarà anche Dzeko che ha saltato le gare con la Bosnia per un problema alla schiena. L'attaccante dovrebbe comunque partire dalla panchina per lasciare spazio a Lukaku e Martinez. "Arriviamo con tantissima voglia di fare bene davanti al nostro pubblico - aggiunge Inzaghi -. Troviamo una squadra in forma e motivata, che sta andando bene in Europa e in Coppa Italia. La Fiorentina sta facendo grandi cose, soprattutto negli ultimi tempi. Servirà la migliore Inter".

LE PROBABILI FORMAZIONI

Inter (3-5-2): Onana; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Gosens; Lukaku, Martinez. All. Inzaghi.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Martinez Quarta, Biraghi; Amrabat, Mandragora; Ikoné, Bonaventura, Saponara; Cabral. All. Italiano.

Arbitro: Maresca.

Diretta tv: ore 18 Dazn.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro