Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 ago 2022
giambattista anastasio
Politica
2 ago 2022

"Entra in Azione". Il mailbombing della Gelmini che fa infuriare Forza Italia

La ministra sta inviando il messaggio agli ex compagni di partito invitandoli a seguirla nella sua nuova avventura con Carlo Calenda

2 ago 2022
giambattista anastasio
Politica
featured image
La cartolina
featured image
La cartolina

Milano, 3 agosto 2022 - Non ce ne vogliano né la ministra né quelli di Azione né i tecnici informatici che l’hanno concretamente realizzata per la prima o per i secondi ma, a tutta prima, più che la newsletter di una esponente politica o di un partito sembra il catalogo di un’agenzia di viaggi, di un tour operator. Appena sotto il nominativo della mandante della mail appare, infatti, un grosso riquadro con una serie di foto-cartoline che racchiudono tutto lo straordinario e variegato inventario paesaggistico che il Bel Paese è in grado di offrire: dalle alte vette delle Alpi alle più dolci colline, dalle guglie del Duomo di Milano agli spuntoni di roccia che emergono dalle acque di un mare blu-che-più-blu--di-così non si può. Blu come il colore di Azione, blu come il colore che fa da sfondo all’enorme scritta bianca che sta in cima alle immagini: ITALIA, proprio in maiuscolo. Ora, come non pensare alle newsletter dei tour operator?

La cartolina

E a sollecitare ulteriormente il pensiero del viaggio sono nome e cognome della mandante: Mariastella Gelmini, ministro agli Affari Regionali, una che le valigie le ha appena fatte, traslocando da Forza Italia, dove ha militato per oltre 20 anni, al partito di Calenda, alleato del Pd. Il vero interesse della mail sta proprio qui, ovviamente. Una volta fatte scorrere le foto, si capisce, infatti, che quella della Gelmini è una mail inviata con l’obiettivo di raccogliere nuove adesioni ad Azione. Per farlo basta un click, basta pigiare sul riquadro in fondo alla mail: una modalità che può far sorridere i meno giovani, ma che è del tutto coerente con le attuali strategie della comunicazione (politica) e del marketing (politico), qualcosa che sembra assecondare le varie teorie e prassi dell’acquisto emotivo. A qualcuno, però, l’emotività è andata di traverso. Chi non ha per nulla apprezzato l’iniziativa della Gelmini sono alcuni destinatari di quella mail e di quella newsletter. Motivo? Si tratta di persone che continuano a militare in Forza Italia. Nel caso specifico quella arrivata a “Il Giorno“ e qui pubblicata è stata ricevuta da un giovane militante milanese del partito di Silvio Berlusconi.

La mail della Gelmini

Detto altrimenti , con questa mail e questa newsletter la Gelmini si è rivolta ai suoi ex compagni di partito, in particolare a quanti in Forza Italia si erano legati alla sua “area“, invitandoli a seguirla nella sua nuova avventura politica. "Grazie a tutti voi per il sostegno che mi avete dato finora – si legge alle ultime righe della mail –. Un abbraccio a chi resterà in Forza Italia. Se invece vorrete continuare a far parte della mia squadra potete iscrivervi anche voi ad Azione cliccando sull’immagine o sul pulsante in basso". Un fatto che ha suscitato il fastidio e l’ira dei quadri di Forza Italia, dai quadri lombardi fino al vicepresidente nazionale degli azzurri, Antonio Tajani. Quanto alle ragioni del cambio, Gelmini scrive: "Capisco l’ansia di inseguire Salvini, che a sua volta tenta di rincorrere Meloni nei sondaggi, ma mai avrei immaginato che Forza Italia voltasse le spalle all’Italia". Il riferimento è al ruolo avuto nella caduta di Draghi.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?