Quotidiano Nazionale logo
4 dic 2021

Milan - Salernitana, le pagelle rossonere: Saelemaekers, gol con dedica, Leao iperattivo

Kessié apre le danze, Theo e Florenzi fanno la differenza

ilaria checchi
Sport
Saelemaekers (ANSA)
Alexis Saelemaekers (Ansa)

Milano, 4 dicembre 2021 – Il Milan ospita a San Siro la Salernitana per centrare la seconda vittoria consecutiva dopo il tris al Genoa. 2-0 il finale in favore del Diavolo.

Ecco le pagelle rossonere:

Milan (4-2-3-1):

Maignan 6 Primo tempo da assoluto spettatore non pagante, nella ripresa il trend non cambia eccezion fatta per una deviazione in corner sul tiro di Jaroszynski.
Florenzi 6,5 Buone percussioni in fascia destra a cercare scambi con Diaz, regala una prova ordinata: si accende maggiormente nella ripresa dove trova più spazi per avanzare.
Tomori 6 Pochi patemi per lui come per tutta la retroguardia ma il suo apporto è sempre prezioso.
Romagnoli 6 Rientrato dalla squalifica, il capitano non ha grandi grattacapi da affrontare ma quando è chiamato in causa risponde presente.
Theo Hernandez 6,5 Quando scatta in velocità è sempre pericoloso, Zortea ci mette una pezza come può ma il francese se lo beve spesso e volentieri.
60’ Ballo-Touré 6 Mezzora di gioco buona, senza acuti.
Kessiè 7 Ci impiega 5 minuti per trovare il gol del vantaggio, per il resto regala una prova ottima tra scambi, cross e interventi decisi all’occorrenza. Sfiora il tris in più di un’occasione.
78’ Tonali 6 Entra e dopo un minuto sfiora il gol dai 25 metri con diagonale destro di poco fuori.
Bakayoko 6,5 Molto propositivo nel primo tempo, partecipa alla manovra rossonera con costanza: evitabile il giallo per sgambetto a Simy.
46’ Bennacer 6 Rientra in squadra e cerca di dare subito il suo contributo: ottime scelte e visione di gioco, senza contare i palloni perfetti dati a Diaz.
Saelemaekers 7 Realizza un gran gol ma è la dedica a Kjaer che lo rende ancora più bello. Prova al di sopra delle aspettative.
Brahim Diaz 6,5 Imprendibile dai giocatori avversari, sfasa in ogni zona del campo lanciando a rete a più riprese i compagni. Sgusciante, regala l’assist giusto a Saelemaekers e un tocco di tacco a
Leao 6,5 Da una sua discesa dirompente a sinistra e dal successivo assist al bacio nasce il vantaggio rossonero ma è protagonista di un primo tempo superlativo fatto di grinta, movimento e tante occasioni create.
46’ Messias 6 Autore di un paio di pregevoli giocate, di cui un passaggio di tacco a Florenzi, impegna Belec con un sinistro a giro insidioso.
Pellegri sv Prima da titolare per lui, non è certamente fortunato: dopo appena 15 minuti è infatti costretto a uscire per infortunio.
15’ Krunic 6,5 Presenza numero 50 con la maglia rossonera per lui. Di Tacchio non usa le maniere dolci con lui, mentre il destro è caldo e impegna Belec.
All. Pioli 6,5 Sfida affrontata con il giusto carattere e dominata grazie anche alla caratura di un avversario mai pericoloso. Dosa sapientemente le forze facendo tirare il fiato a elementi chiave per la sfida europea con il Liverpool.
Voto squadra 6,5.

A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Conti, Gabbia, Kalulu, Ibrahimovic, Maldini.

Salernitana (3-5-1-1): Belec; Veseli, Gyomber, Bogdan; Zortea, Coulibaly, Schiavone, Di Tacchio, Ranieri; Ribery; Simy. A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Jaroszynski, Bonazzoli, Djuric, Kastanos, Obi, Kechrida, Capezzi, Delli Carri, Vergani. All. Colantuono.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?