Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022
mattia todisco
Sport
19 giu 2022

Lukaku-Inter, il sì a un passo: il belga in prestito per 10 milioni

In vista anche un'altra mossa per Dybala. Intanto Kolarov annuncia il ritiro: "Inizia una seconda vita nel calcio"

19 giu 2022
mattia todisco
Sport
epa09940782 Romelu Lukaku (R) of Chelsea in action during the English Premier League soccer match between Leeds United and Chelsea FC in Leeds, Britain, 11 May 2022.  EPA/ANDREW YATES EDITORIAL USE ONLY. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications
Romelu Lukaku
epa09940782 Romelu Lukaku (R) of Chelsea in action during the English Premier League soccer match between Leeds United and Chelsea FC in Leeds, Britain, 11 May 2022.  EPA/ANDREW YATES EDITORIAL USE ONLY. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications
Romelu Lukaku

Milano, 19 giugno 2022 - La settimana che verrà potrebbe essere determinante per delineare la rosa dell'Inter in vista della prossima stagione. Romelu Lukaku sta per riuscire nel suo intento di tornare a Milano. Il Chelsea ha risposto con una controproposta da 10 milioni più bonus all'offerta da 5 fatta qualche giorno fa dal club nerazzurro per il prestito oneroso. Manca soltanto l'approvazione del presidente Zhang, poi il Lukaku-bis sarà cosa fatta. Una volta chiusa questa trattativa dovrebbe ripartire quella con Paulo Dybala. In questo caso la mossa tocca all'Inter, dopo che l'agente dell'argentino ha incontrato Marotta e Ausilio ponendo delle condizioni ben superiori rispetto ai 5,5 milioni a stagione per un triennale messi sul tavolo dal club. Dybala vuole ancora giocare con i vice-campioni d'Italia, la squadra in cui militano i connazionali e amici Martinez e Correa.

Già definiti due acquisti per i quali potrebbero esserci visite mediche e firma a inizio settimana. Uno è Henrikh Mkhitaryan, libero a parametro zero da luglio dopo l'esperienza alla Roma. L'altro è Kristjan Asllani, per il quale c'è l'accordo sia con il centrocampista che con l'Empoli. In uscita è sempre "calda" la pista Skriniar-PSG. Sullo slovacco c'è anche il Chelsea, ma ad oggi i londinesi non hanno presentato offerte (potrebbero farlo nel prossimo vertice per Lukaku) mentre i francesi si sono già spinti a 50 milioni di euro più bonus. In attesa che arrivino novità sulle trattative in corso, oggi ha appeso gli scarpini al chiodo Alexander Kolarov dopo due stagioni in nerazzurro con ben pochi squilli a titolo personale, pur con uno scudetto, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia messe in bacheca.

"Comunico oggi il mio addio al calcio giocato. Ho sempre saputo che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato e, nonostante ciò, sono grato di essere riuscito a realizzare quello che è stato il mio sogno da sempre - si legge in una lettera scritta all'Ansa - Adesso sono già proiettato verso la mia 'seconda vita' nel mondo del calcio. E per questo non appena saranno pubblicati i bandi, mi iscriverò ai corsi di abilitazione, prima da osservatore e subito dopo da direttore sportivo, presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?