Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Inter-Fiorentina 1-1, le pagelle nerazzurre

Handanovic salvifico, Bastoni provvidenziale, Dzeko delude ancora, Dumfries luci e ombre

ilaria checchi
Sport
Samir Handanovic (Inter)
Inter vs Fiorentina
Campionato Serie A TIM - 30a giornata
Milano 19-03-2022
Stadio Giuseppe Meazza - San Siro
foto Roberto Garavaglia/ag. Aldo Liverani sas/AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Samir Handanovic

Milano, 19 marzo 2022 – L’Inter ospita in casa la Fiorentina per dare una scossa e rispondere alla vittoria del Napoli: 1-1 il finale, per i nerazzurri la corsa scudetto si complica.

Ecco le pagelle nerazzurre:

Handanovic 6,5 Impegnatissimo, chiude sui ripetuti tentativi di Saponara e Gonzalez ma non riesce a dire di no a Torreira. Salvifico su Ikoné.
D'Ambrosio 6 Dà supporto a Skriniar ma la partita è complicata. Più pimpante nella ripresa.
Skriniar 6,5 Decisivo in chiusura su Gonzalez nel primo tempo, è il muro più solido tra i nerazzurri.
Bastoni 6,5 Cerca di arginare le folate di Gonzalez e Venuti. Provvidenziale sull’argentino nella ripresa.
80’ Dimarco sv.
Dumfries 6,5 Spreca troppe buone chances nel primo tempo dove a destra trova spazi invitanti. Si riscatta nella ripresa segnando di testa l’1-1.
Barella 5,5 Tante idee e suggerimenti calibrati, si porta a spasso Duncan ma la sua classica brillantezza non si vede.
Calhanoglu 6 Schierato come regista, fatica oltremodo a sostituire Brozovic.
Vidal 6 Tanto lavoro in fase di ripiegamento ma in mezzo non è abbastanza ficcante.
88’ Caicedo sv.
Perisic 6 Troppo poco preciso a sinistra, dove spesso si fa anticipare da Venuti, serve però l’assist giusto a Dumfries.
80’ Gosens sv.
Lautaro Martinez 5,5 Meglio del compagno di reparto nel primo tempo, il fuorigioco gli nega la gioia del gol. Esce non felice.
73’ Sanchez 6 Dà più vérve al gioco nerazzurro.
Dzeko 5 Stesso approccio di Torino: appannato e poco lucido, non incide come deve.
73’ Correa 5 Tenta di lasciare il segno ma non ci riesce.
All. Inzaghi 5 La corsa scudetto si complica sul serio e l’assenza di Brozovic non può essere una giustificazione.
Voto squadra 5,5.

A disposizione: Cordaz, Radu, Gagliardini, Vecino, Kolarov, Ranocchia, Darmian.

Fiorentina: Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; Nico Gonzalez, Piatek, Saponara. A disposizione: Rosati, Dragowski, Martinez Quarta, Cabral, Callejon, Ikoné, Maleh, Terzic, Odriozola, Sottil, Nastasic, Kokorin. All. Italiano.



 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?