Quotidiano Nazionale logo
9 mar 2022

Inter, si ferma De Vrij: distrazione al soleo. Col Torino torna Dzeko

Cambi di formazione per Inzaghi nella partita in programma domenica contro i granata

mattia todisco
Sport
Edin Dzeko
Edin Dzeko

Milano - L'eliminazione patita a Liverpool lascia strascichi pesanti in chiave futura per l'Inter, che a Torino non potrà contare su Stefan De Vrij. Il difensore olandese, la cui partita ad Anfield è durata solo 45', è stato sottoposto oggi a esami strumentali che hanno evidenziato la distrazione del soleo della gamba sinistra. Le sue condizioni verranno rivalutate nei prossimi giorni, ma è certa l'assenza in vista della trasferta in Piemonte di domenica sera.

Al suo posto potrebbe giocare Danilo D'Ambrosio, che si è ben disimpegnato nella ripresa a Liverpool nonostante avesse a che fare con un attaccante come Mané. Nello scacchiere tattico, in mezzo finirebbe Skriniar, soluzione già vista sempre in Inghilterra. Inzaghi ha in panchina una valida alternativa in Ranocchia, nel caso in cui dovesse optare per questa soluzione lo slovacco andrebbe a destra e Bastoni a sinistra. Da verificare anche le condizioni di Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato ha avvertito un problema al polpaccio destro martedì sera. Ha provato a forzare per rimanere sul terreno di gioco, ma si è arreso all'evidenza di un guaio muscolare che non gli consentiva di dare il proprio apporto. Oggi si capirà meglio l'entità dell'infortunio, non dovrebbe essere nulla di grave ma l'utilizzo per Torino resta in bilico. A maggior ragione è fondamentale per il tecnico interista poter nuovamente contare su Nicolò Barella, squalificato in Champions League e che tornerà nei ranghi per il campionato.

Non è detto che, valutate le condizioni dei giocatori negli allenamenti tra la gara di Liverpool e quella di Torino, Inzaghi non metta mano alla formazione anche in altri reparti. È anzi quasi certo che Dzeko prenderà parte alla sfida dal 1' sostituendo uno tra Sanchez e Martinez. A uscire dal novero dei titolari potrebbe essere il cileno. Possibile anche un cambio sugli esterni, visto che Dumfries ha giocato quasi tutte le partite di recente e Darmian ha dato buone risposte contro la Salernitana. A breve potrebbe essere anche il turno di Gosens, che non gioca però titolare in una partita ufficiale dal 29 settembre scorso e solo di recente ha superato un importante infortunio patito ai tempi dell'Atalanta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?