Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 apr 2022

Bologna-Inter, Inzaghi perde anche Gosens: affaticamento muscolare per il tedesco

Nuovamente rimandato l'esordio da titolare con la maglia nerazzurra

25 apr 2022
mattia todisco
Sport
Robin Gosens
Robin Gosens
Robin Gosens
Robin Gosens

Milano - Dopo le defezioni di Arturo Vidal e Felipe Caicedo, che non parteciperanno per motivi differenti alla trasferta contro il Bologna, l'Inter rischia di perdere un'altra pedina. Un affaticamento muscolare ha infatti colpito Robin Gosens, la cui presenza per mercoledì è fortemente a rischio. Il tedesco, complice la grande stagione di Ivan Perisic, non è ancora riuscito a esordire da titolare con la maglia dell'Inter e non lo farà nemmeno a Bologna.

Gosens è reduce da una prima metà di stagione in cui con l'Atalanta ha giocato fino alla fine di settembre per poi fermarsi lungamente a causa di un doppio infortunio muscolare. Quando sembrava essersi ripreso dal primo, a fine novembre, una ricaduta lo ha rispedito in infermeria e solo con il trasferimento all'Inter in gennaio l'esterno ha ritrovato la possibilità di giocare. Come detto, mai dal 1'. Inzaghi non è intenzionato a toccare troppo profondamente la formazione.

Anche in passato, nelle settimane come quella attuale con tanti impegni ravvicinati, ha spesso optato per un turnover ragionato, togliendo e aggiungendo con parsimonia nuovi elementi tra i titolari. A sinistra, a questo punto, sarà confermato Perisic e non dovrebbero cambiare nemmeno gli altri interpreti a centrocampo. In difesa sembra invece favorito Bastoni, rimasto in panchina contro la Roma, sul pur ottimo Dimarco visto al Meazza sabato pomeriggio. Davanti, nella prossima e nelle successive partite (salvo imprevisti tra infortuni e squalifiche) i tre giocatori che si giocano una maglia sono Correa, Martinez e Dzeko. Quasi mai titolare, resterà un'arma a partita in corso Sanchez.

Al Dall'Ara sarà presente anche Steven Zhang, presidente dell'Inter, la cui partenza per la Cina è prevista soltanto alla fine della stagione. Nel frattempo i tifosi nerazzurri si stanno preparando per quando la squadra tornerà a giocare al Meazza. Oltre 60mila sostenitori hanno già in tasca un tagliando per Inter-Empoli del 6 maggio. In mezzo sono in calendario altre due partite distanti da Milano, contro Bologna e Udinese. Rispetto al Milan, i campioni d'Italia giocheranno in più il recupero contro i felsinei e la finale di Coppa Italia dell'11 maggio contro la Juventus.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?