“Scintille di Musica”, tutto esaurito per l’ultimo appuntamento della rassegna nel Duomo di Milano

In poche ore biglietti sold out. I Cameristi della Scala diretti dal giovane greco Dionysis Grammenos

Un appuntamento della rassegna Scintille di Musica in Duomo

Un appuntamento della rassegna Scintille di Musica in Duomo

Terzo e ultimo concerto della rassegna “Scintille di Musica”, stasera nella cattedrale del Duomo. Un successo di pubblico come dimostra il tutto esaurito in poche ore dalla Veneranda Fabbrica. Nel viaggio spirituale verso la notte di Natale, un’eco di Vivaldi rievoca la musica italiana con due concerti, il secondo dei quali – La Notte – accompagna l’ascoltatore nell’atmosfera di pace ed attesa della Natività.

Un breve intermezzo strumentale, il Concerto per arpa di Georg Friedrich Händel, anticipa all’ascoltatore le sonorità dello strumento, qui usato come solista, e la sua forza espressiva. L’entrata del coro in A Ceremony of Carols inaugura la parte principale del programma e con il suo Messiah il compositore inglese incarna perfettamente le aspettative del pubblico che, nei cori And the Glory of the Lord e Halleluia, conferma la vocazione natalizia ma che si può estendere come affermazione della fede in un tempo liturgico più esteso. I brani di Britten e di Rutter sono pensati dichiaratamente per il periodo natalizio e sono un omaggio alla tradizione inglese.

I Cameristi della Scala sono diretti dal giovane greco Dionysis Grammenos, con la presenza dei solisti scaligeri Andrea Manco, al flauto, Luisa Prandina, all’arpa, il gruppo Corale Ad Astra con le voci maschili del Coro del Teatro alla Scala diretto dal maestro Marco De Gaspari. La rassegna “Scintille di musica”, realizzata grazie al contributo di Intesa Sanpaolo e all’ospitalità della Veneranda Fabbrica del Duomo, è un omaggio alla cittadinanza di Milano. L’ingresso ai concerti è infatti gratuitoi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro