Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 lug 2022
28 lug 2022

Precipita con il parapendio Vittorio Lelii (in arte Vicdeejay): gli auguri da Radio Deejay

Monzese, 50 anni, è atterrato malamente riportando alcune fratture, ma non è in pericolo di vita: tanto che ha raccontato il proprio incidente su Instagram

28 lug 2022
Vittorio Lelii (Vicdeejay) in volo e, a destra, il braccio fratturato
Vittorio Lelii (Vicdeejay) in volo e, a destra, il braccio fratturato
Vittorio Lelii (Vicdeejay) in volo e, a destra, il braccio fratturato
Vittorio Lelii (Vicdeejay) in volo e, a destra, il braccio fratturato

Monza - “Avrei preferito una vacanza, chessó a Sulawesi, ma a volte le cose vanno diversamente. Per la precisione è andata che atterrando col parapendio a 5 metri da terra la vela ha pensato bene di chiudersi, come una pallina di carta che viene lanciata nel cestino, e alla fine nel cestino ha lanciato me. Sono tanto rotto ma mi possono riaggiustare, qualche pezzo ci metterà un po’ di più ma tutto procede bene, in ospedale mi seguono delle persone incredibili che voglio ringraziare con tutto il cuore e voglio ringraziare tutti i miei amici per essermi vicini, le persone a me care, tutta la radio, insomma sono stato travolto da un’ondata d’amore gigantesca (si fa per dire eh, altrimenti non l’avrei retta). Ve lo dico subito, se non vi rispondo è perché faccio un po’ fatica”.

Così si racconta su Instragram Vittorio Lelii, in arte Vicdeejay, nome noto di Radio DeeJay, dopo l’incidente nel quale ha rischiato la vita. Per qualche mese ora Vicdeejay dovrà restare a terra rigraziando la proprio esperienza ma anche la fortuna che gli hanno permesso di essere sopravvissuto a un episodio che poteva avere ben più gravi conseguenze. La chiusura della vela è avvenuta a poco più di 5 metri da terra, quando non è più possibile effettuare manovre di emergenza per rallentare la caduta. Nel frattempo Vittorio ha registrato la solidarietà di moltissimi amici e colleghi, a cominciare dalla compagna di microfono Marisa Passera (La Giada).

L'artista, 50 anni, di Monza, è atterrato malamente riportando alcune fratture. In onda da oltre venti anni, è un esperto paracadutista con centinaia di lanci in caduta libera all’attivo al punto di avere ideato e condotto Deejay TV e Italia 1 il programma “Giù in 60 secondi - Adrenalina in alta quota” durante il quale ha portato al “battesimo” dei lanci con il paradute numerosi personaggi del mondo dello spettacolo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?