Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 giu 2022

Troppo gravi le ustioni: morto anche l’anziano marito

Vena Petruzza di 77 anni era deceduta subito Guido Vitali di 81 spirato in ospedale

22 giu 2022
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano
La carcassa carbonizzata del camper saltato in aria domenica a Rozzano

Non ce l’ha fatta Guido Vitali, 81 anni. È morto ieri al Policlinico di Milano l’uomo rimasto gravemente ustionato a Rozzano domenica nell’esplosione del suo camper, costata la vita anche alla moglie Vena Petruzza, di 77. Originario di Ravenna come la consorte, l’anziano aveva riferito ai soccorritori che l’esplosione era avvenuta mentre stava cucinando. L’onda d’urto lo aveva proiettato fuori dal mezzo dove la moglie dormiva. Subito era stato portato al Policlinico con traumi e ustioni sul 90% del corpo. La coppia da poco aveva festeggiato 54 anni di matrimonio e la sua passione era quel camper che li ha uniti anche nella tragedia. I due coniugi, residenti a Ravenna, avevano posteggiato il camper a bordo strada da via Boccaccio, lungo un controviale alberato, alla ricerca di un po’ di refrigerio e riposo, quando poco dopo le 15 di domenica è avvenuta l’esplosione. Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine e i vigili del fuoco che avevano visto il caravan a fuoco e un uomo all’esterno avvolto dalle fiamme. Le ultime parole di Guido Valente sono state per chiedere di soccorrere la moglie. Unanime il cordoglio per la morte dei due pensionati. La causa dell’esplosione sarebbe il malfunzionamento delle bombole di gpl. L’esplosione partita dal camper ha raggiunto e parzialmente danneggiato la facciata di un’azienda vicina.

Massimiliano Saggese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?