Dopo un breve "stop and go" è arrivato il definitivo via libera alla somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid nelle farmacie lombarde. Ai pazienti che decideranno di farsi iniettare l'antidoto anti-Covid in farmacia verrà incoulato il siero Comirnaty (Pfizer, per intenderci), approvato dalle agenzie del farmaco per la fase tre della campagna.

Quando apriranno le prenotazioni e come si prenota

Le prenotazioni, fanno sapere da Regione Lombardia, dovrebbero partire dal 25 ottobre per iniziare con le iniezioni fra il 2 e il 5 novembre. Chi sceglierà di farsi vaccinare in farmacia non dovrà utilizzare il portale gestito da Poste italiane che ha "salvato" la campagna vaccinale nella nostra ragione, permettendole di raggiungere gli ottimi risultati lodati anche dal commissario all'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo. Basterà, invece, registrarsi direttamente nella farmacia in cui si vorrà ricevere l'iniezione. Una notizia che sarà sicuramente gradita dalla platea di anziani over 80, una delle categorie da cui si partirà in questa nuova fase di campagna.

Quali sono le farmacie in cui ci si potrà vaccinare

Nella prima "tranche" dell'operazione - riservata agli over 80 e al personale sanitario, a patto che siano passati almeno sei mesi dalla seconda puntura, ma anche a immunodepressi e trapiantati - verranno coinvolte 300 farmacie. Il loro elenco sarà disponibile sulla app Farmacia aperta, da scaricare sullo smartphone. Nell'applicazione è presente anche l'elenco delle farmacie aperte per turno con i loro orari, aggiornato di giorno in giorno, e la lista degli esercizi in cui ci si può sottoporre al tampone per la ricerca dell'infezione da coronavirus.