Stranieri a lezione di differenziata

A Corsico lezioni sulla raccolta differenziata per cittadini stranieri, organizzate dal Comune con Itaca e Amsa. Partecipazione positiva e impegno per la cura della città.

Dove butto la carta? Plastica e lattine vanno insieme? Sono tutte domande che ci poniamo quando dobbiamo gettare dei rifiuti. Le regole spesso cambiano da Comune a Comune. In attesa che qualcuno regoli la raccolta differenziata uniformandola, a Corsico hanno organizzato le lezioni per cittadini stranieri. Un ciclo di incontri dedicato a chi non conosce bene la lingua o è in Italia da poco, per apprendere le regole sul corretto conferimento dei rifiuti. Il corso è stato organizzato dal Comune con l’associazione Itaca e Amsa. Al primo incontro hanno partecipato tante donne di diversi Paesi. La lezione è divisa in due parti: una prima teorica, con il referente di Amsa che mostra delle slide chiare e semplici, con disegni ed esempi. I partecipanti possono mettersi alla prova e conferire i diversi materiali in ciascuno dei contenitori preparati per l’incontro. Le volontarie di Itaca ricoprono un ruolo fondamentale, grazie all’attività di supporto per chi sta imparando la nostra lingua. "Tanta partecipazione per il primo incontro - commenta la vicesindaca Chiara Silvestrini -: segnale che i cittadini vogliono prendersi cura della propria città".

Mas.Sag.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro