Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 gen 2022

Squilibrato dà fuoco ai cassonetti della carta Fermato dai carabinieri

28 gen 2022

Un’altra notte di fuoco a Magenta. I carabinieri stanno indagando per risalire all’autore o agli autori degli incendi scoppiati in diversi punti della città verso le 4.30 di ieri. Cumuli di carta e cestini portarifiuti sono stati dati alle fiamme in via Trento, in via Bligny e in via Verdi. L’allarme è scattato anche in via Fornaroli dove è andata a fuoco un’auto ricoverata all’interno di un box. Il tutto nel giro di pochi minuti l’uno dall’altro. I Carabinieri non hanno dubbi che i cestini portarifiuti siano stati incendiati dalla stessa persona che si incamminava lungo via Verdi e strade limitrofe, mentre si cercano collegamenti con il rogo che ha distrutto un veicolo.

Le operazioni di spegnimento sono state ultimate dai vigili del fuoco di Magenta. Gli investigatori stanno cercando utili elementi dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza dislocate in quella zona centrale di Magenta. Non si esclude nulla, nemmeno che ad entrare in azione sia stata una persona disturbata mentalmente. Gli incendi ricordano da vicino quanto accadde nel mese di settembre dello scorso anno quando, tra via Roma e via IV Giugno, ignoti incendiarono dei rifiuti. L’autore di quei roghi non è stato ancora individuato.

Graziano Masperi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?