Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Spacciatore bloccato con lo spray

Aveva in tasca alcune dosi di cocaina, alla vista dei poliziotti ha tentato di disfarsene e allontanarsi in sella alla bicicletta, ma è stato fermato e arrestato. Non senza problemi: ha reagito con violenza e i poliziotti che hanno dovuto ricorrere all’uso dello spray al peperoncino per bloccarlo. Un 30enne, italiano, residente a Rho, pregiudicato è stato arrestato la scorsa notte dagli uomini del Commissariato di Rho-Pero per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente. È successo in via Legnano, quando la volante ha notato il pusher noto per i suoi precedenti, si è avvicinata per un controllo ma il rhodense ha opposto resistenza scalciando e spintonando con molta violenza gli agenti che tentavano di contenerlo e di ammanettarlo.

Solo dopo qualche minuto è stato bloccato: a quel punto, considerata la recidività dell’uomo è stata fatta anche una perquisizione nella sua abitazione e qui gli agenti hanno trovato un bilancino di precisione, il materiale per il confezionamento delle dosi ed un altro involucro in cellophane alcuni grammi di cocaina. All’interno del comò nella camera da letto sono stati rinvenuti 4700 euro in contanti, di cui il 30enne non ha saputo giustificare la provenienza ma sicuramente l’incasso della sua attività di spaccio. Accompagnato in commissariato dopo gli accertamenti è stato arrestato e trasferito nelle alle camere di sicurezza della Questura di Milano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Roberta Rampini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?