Si eliminano le barriere architettoniche. Più sicura e accessibile una ventina di vie

Il Comune di Buccinasco ha avviato un progetto di riqualificazione di venti vie, con l'obiettivo di eliminare le barriere architettoniche. Grazie a un finanziamento di quasi un milione di euro da parte dell'amministrazione comunale e di 62.500 euro dal Ministero dell'Interno, verranno rifatti i marciapiedi e creati nuovi percorsi pedonali accessibili a tutti. Gli abitanti sono invitati a segnalare eventuali barriere presenti sul territorio.

Altre venti vie di Buccinasco saranno riqualificate e nel maxi intervento è previsto anche l’abbattimento delle barriere architettoniche. Proseguono sul territorio i lavori di manutenzione straordinaria per il rifacimento dei marciapiedi, grazie allo stanziamento di quasi un milione di euro da parte dell’amministrazione comunale e il contributo statale da parte del Ministero dell’Interno di 62.500 euro. Nuovi camminamenti pedonali e via tutte le barriere architettoniche. "Nell’ampio progetto di rifacimento dei marciapiedi che non ha precedenti a Buccinasco – spiega Mario Ciccarelli, assessore alla Rimozione delle barriere architettoniche – abbiamo previsto un’attenzione particolare all’abbattimento degli ostacoli che oggi rendono difficoltoso il passaggio con la carrozzella o il passeggino. Proseguiremo con una ricognizione attenta sul territorio su strade e strutture e, per il futuro, invitiamo anche la cittadinanza a segnalare l’eventuale presenza di barriere su cui è necessario intervenire, scrivendo al Comune".

Le vie coinvolte dagli interventi sono 1° Maggio, Archimede, Boito, Bologna, Buozzi, Corelli, Duse, Emilia, Galli, Garibaldi, Liguria, Manzoni, Marsala, Papa Giovanni XXIII, Pascoli, Pergolesi, Puccini, Romagna, Rovido, Stradivari, Veneto, Verdi, Vivaldi, Marsala/Buozzi/Palermo. "Rispettando gli impegni presi – aggiunge Stefano Parmesani, assessore ai Lavori pubblici – abbiamo iniziato alla fine dello scorso anno importanti lavori di riqualificazione per cui l’amministrazione ha impegnato ingenti risorse: realizziamo così un piano straordinario per il rifacimento di marciapiedi anche in zone che attendono questi interventi da anni". Francesca Grillo

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro