Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 feb 2022

Incidente Sesto San Giovanni, auto piomba su un gruppo di ragazzi: salvi per miracolo

L'incidente in piena notte al sottopasso Garibaldi, chiesto l'esame tossicologico per il giovane alla guida.

21 feb 2022

Sesto San Giovanni (Milano), 21 febbraio 2022 - Velocità elevatissima, ma anche una ingiustificabile condotta di guida avrebbe potuto provocare una tragedia di proporzioni enormi l'altra notte nel cuore di Sesto San Giovanni. In piena notte, erano da poco passate le due e mezza, una Fiat Panda condotta da un giovane, si è scagliata come un missile nel sottopasso automobilistico di via Garibaldi, ribaltandosi e schiantandosi contro un muro: nella sua carambola, l'auto è passata a meno di un metro da un gruppo di giovani che stavano camminando sul marciapiedi.
L'auto, con a bordo due persone, proveniva da piazza Rondò e percorreva a velocità elevata viale Gramsci. La svolta repentina è avvenuta ad una velocità così sostenuta che il guidatore è piombato nella corsia del tunnel riservata alle vetture in uscita. Per fortuna a quell'ora della notte non sopraggiungeva alcuna auto. Il pericolo si è materializzato per un gruppo di tre giovani pedoni che stavano camminando sul marciapiedi in direzione del centro città. Hanno avuto appena il tempo di sentire le ruote stridere sull'asfalto. Poi hanno visto l'auto piombare su di loro, a poche decine di centimetri di distanza. Sono riusciti a fermarsi e a evitare di essere investiti, mentre l'auto si è ribaltata finendo rovinosamente la sua corsa contro un muro e un palo della luce. Spaventose le immagini del video delle telecamere di videosorveglianza.
La piccola Panda è andata completamente distrutta. I due occupanti sono usciti con diverse botte su tutto il corpo, ma coscienti. Sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati in urgenza all’Ospedale San Raffaele di Milano. La Polizia locale di Sesto San Giovanni, che ha eseguito i rilievi, ha chiesto ai sanitari di accertare se l’automobilista avesse assunto alcol o sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?