Seimila pazienti senza medico di famiglia, emergenza a Rozzano

La vicesindaco: "Offriamo ambulatori in comodato per attirare professionisti". Per le urgenze c’è l’ambulatorio temporaneo: ecco dove si trova e come prenotare

un medico di famiglia

un medico di famiglia

Emergenza medici: a Rozzano ne mancano almeno 5 e restano scoperti circa seimila cittadini. Dopo la protesta dei giorni scorsi l’amministrazione comunale “alza la voce“ e chiede interventi immediati. Nel frattempo per far fronte alla situazione parte il medico su prenotazione. Un ambulatorio medico di base temporaneo, con nuove modalità di accesso. Nel centro di via Glicini è possibile prenotare chiamando il numero 3384953154 dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 15. È anche possibile inviare un sms o un messaggio WhatsApp con nome, cognome e il motivo della richiesta di appuntamento (visite mediche, prescrizioni di farmaci, prescrizioni di visite ed esami specialistici, certificati di malattia, pratiche amministrative e altro).

Nel caso di necessità, compatibilmente con la disponibilità della linea, sarà possibile effettuare una chiamata telefonica per comunicare con un operatore. L’ambulatorio eroga tutte le prestazioni di competenza del medico di famiglia (prescrizioni farmaci, visite, permessi di lavori) ed è rivolto ai cittadini a cui non è ancora stato possibile assegnare un medico di famiglia a causa di trasferimenti o cessazioni per pensionamento.

"Siamo sotto di sei medici di famiglia e quindi abbiano oltre seimila cittadini ancora senza copertura – spiega Cristina Perazzolo, vice sindaco di Rozzano –. Per questo abbiamo lanciato un numero dedicato per prenotare la visita medica da un medico di base della continuità assistenziale. Dal Covid in avanti è emersa ovunque l’emergenza medici per questo abbiamo individuato ambulatori in comodato d’uso gratuito: in questo modo riusciamo ad attirare professionisti sul territorio e a coprire alcune zone scoperte. Tre medici sono arrivati a Quanti Stampi, uno a Valleambrosia e uno Pontesesto. E stiamo cercando nuovi ambulatori per attirare nuovi professionisti. Siamo sicuri che nel frattempo con l’ambulatorio medico temporaneo riusciremo a fare fronte all’emergenza in attesa che arrivino nuovi professionisti".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro