Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
8 giu 2022

Milano, al San Giuseppe arrivano i video consulti per le neomamme

Un filo diretto con il reparto di Neonatologia, per rispondere a domande e dubbi dei primi mesi dopo il parto. Moratti: importante implementare sostegno alle famiglie

8 giu 2022
Letizia Moratti assessore al Welfare in visita al Punto nascita del ospedale San Giuseppe per la presentazione dei nuovi servizi di consulto da remoto a supporto di mamme e neonati, Milano, 8 Giugno 2022,  ANSA/Andrea Fasani
Letizia Moratti assessore al Welfare in visita al Punto nascita del ospedale San Giuseppe
Letizia Moratti assessore al Welfare in visita al Punto nascita del ospedale San Giuseppe per la presentazione dei nuovi servizi di consulto da remoto a supporto di mamme e neonati, Milano, 8 Giugno 2022,  ANSA/Andrea Fasani
Letizia Moratti assessore al Welfare in visita al Punto nascita del ospedale San Giuseppe

Milano - Video consulti gratuiti con un neonatologo, in tempo (quasi) reale, per le neo mamme per fugare dubbi sull'allattamento, la crescita e il comportamento del bambino. È uno dei servizi, gratuiti, che l' Ospedale San Giuseppe - Gruppo MultiMedica, ha attivato a Milano e che sono stati presentati nella sede della struttura nel corso di una visita della vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti. Oltre ai video consulti le neo mamme potranno usufruire di webinar con un osteopata neonatale e, in caso di necessità, di video-consulenze personalizzate con lo specialista. "Nel campo della neonatologia e dell'assistenza alle mamme il tema della telemedicina aiuterà molto - ha osservato Moratti -. In Italia c'e il problema della denatalità e politiche non solo sanitarie di sostegno alle famiglie devono essere implementate. Credo che esperienze come queste siano di grandissimo aiuto".

I genitori dei bambini nati all'Ospedale San Giuseppe riceveranno, in fase di dimissione, un numero di telefono del Reparto di Neonatologia al quale potersi rivolgere per ogni richiesta d'aiuto, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Un'infermiera valuterà la richiesta, la gestirà in autonomia oppure, se necessario, darà appuntamento ai genitori per un video-consulto con il neonatologo di turno nell'arco di massimo un'ora. Il servizio è erogato gratuitamente, in regime di convenzione con il servizio sanitario nazionale, per tutto il primo mese dopo il parto. Attraverso la teleassistenza neonatale l'Ospedale San Giuseppe risponderà anche esigenze e alle domande delle donne che decidono di diventare mamme dopo i 40 anni. "Nella nostra struttura si registrano in media 1.200 parti all'anno, il 42% da donne over 35, solo le over 40 da noi rappresentano quasi il 12% delle partorienti, contro la media nazionale di circa il 10%", ha dichiarato Stefano Bianchi, Direttore del Dipartimento Materno-Infantile dell'Ospedale San Giuseppe e Professore all'Università degli Studi di Milano. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?