Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Premiati solidarietà impegno civico e arte

Dall’alto in senso orario i cittadini premiati: Luigi Mancino Raffaella Mezzopane Laura Fedele Francesca Grillo e Severina Mozzon e Maurizio Cavalli
Dall’alto in senso orario i cittadini premiati: Luigi Mancino Raffaella Mezzopane Laura Fedele Francesca Grillo e Severina Mozzon e Maurizio Cavalli
Dall’alto in senso orario i cittadini premiati: Luigi Mancino Raffaella Mezzopane Laura Fedele Francesca Grillo e Severina Mozzon e Maurizio Cavalli

La celebrazione per il 77esimo anniversario della Liberazione è stata l’occasione per riconoscere i meriti a chi si è distinto per attività e impegno. La manifestazione, aperta dal sindaco Rino Pruiti con le associazioni del territorio, i consiglieri comunali e tanti cittadini, si è svolta in due diversi luoghi simbolo di Buccinasco: il Giardino dei Giusti e il palazzo comunale, davanti al monumento ai caduti. Il Comune ha inaugurato proprio nel giardino di via Manzoni le due nuove targhe dedicate ai giusti: Tina Anselmi, partigiana, e Giorgio Perlasca che durante la Seconda guerra mondiale mise in salvo migliaia di ebrei. In occasione della cerimonia, è stata inoltre annunciata l’intitolazione della sala consiliare a Elda Filiberti, staffetta partigiana di Buccinasco. Dopo le parole dei consiglieri Alberto Schiavone e Simone Mercuri, che hanno sottolineato l’importanza della giornata di memoria, Martina Villa, presidente del Consiglio comunale, insieme alla “sindaca dei ragazzi“ Matilde De Fabrizio e al primo cittadino Rino Pruiti, hanno consegnato i premi Castellum, le benemerenze civiche a chi "si è distinto per meriti civici, sociali, professionali e artistici", ha sottolineato il sindaco.

Il primo riconoscimento è andato al soccorritore della Croce Verde Soccorso di Buccinasco Luigi Mancino: "Rappresenta un esempio concreto di generosità e volontariato". Mancino è stato protagonista di un complesso viaggio in Ucraina per portare viveri e generi di prima necessità alle popolazioni colpite dalla guerra. Premiata anche Raffaella Mezzopane, "per il suo impegno sociale, rappresenta un concreto esempio di abnegazione, umanità a servizio della cittadinanza, grazie alla sua professione medica e alle testimonianze raccolte sull’esperienza della pandemia", si legge sul riconoscimento. Il Premio Castellum è stato consegnato anche ai coniugi Severina Mozzon e Maurizio Cavalli, perché "rappresentano un esempio concreto di generosità e attenzione per l’altro, in particolare per l’impegno profuso nell’accoglienza e nella cura delle persone". Riconoscimento anche per Laura Fedele, musicista di Buccinasco. Il premio le è stato consegnato perché "rappresenta un punto di riferimento nel panorama della musica jazz in Italia e all’estero". Premiata infine Francesca Grillo, collaboratrice de Il Giorno, "che, grazie al suo lavoro giornalistico sul territorio, ha fatto della sua professione uno strumento potente di lotta contro la mafie".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?