Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
8 giu 2022

"Per un transgender il percorso di vita è doloroso"

Sonia Zuin, 55 anni, ingegnere: su tema dell’identità di genere la mentalità è ancora arretrata

8 giu 2022

"Non auguro a nessuno di dover affrontare un percorso di vita come quello che ho affrontato io. Sentire che, oggi, ci sono giornalisti affermati che utilizzano termini che non si possono nemmeno sentire è ancora più doloroso". Sonia Zuin, 55 anni di Magenta, laureata in Ingegneria, intende portare avanti il discorso dell’identità di genere perché la mentalità è ancora troppo arretrata. A lei è andata bene. Ha mantenuto i contatti con la sua famiglia con la quale è tuttora in ottimi rapporti, ma per molti non è stato così. C’è chi ha perso il lavoro, c’è chi è stato cacciato da casa. La molla che ha fatto scattare in Sonia la necessità di fare qualcosa è stata una trasmissione nella quale il giornalista, reputato esperto, prendendo spunto dalla commercializzazione di una Barbie transgender utilizzava termini disgustosi. "Equiparava una donna transgender a una prostituta – continua – per lui era normale che fosse così. Ma non lo è affatto. Io sono una donna transgender e non sono una prostituta. Così come è offensivo chiamarci il trans, al maschile". In realtà i termini utilizzati in quella trasmissione sono comuni alla mentalità della stragrande maggioranza della gente. Così Sonia Zuin ha già scritto un libro intitolato Percorsi silenziosi, ma non basta. Occorre intervenire facendo informazione, divulgando il più possibile articoli che trattino l’argomento. E bisogna parlare con i ragazzi. "Gli adulti oggi sono in ritardo rispetto ai giovani – sostiene – Io ho mascherato per una vita quello che era nascosto dentro di me. Da quando vivo come Sonia lavoro meglio e ho scoperto capacità che non sapevo di avere. Per il semplice motivo che erano di Sonia e non di Andrea. Oggi sono me stessa e sono a disposizione di chiunque voglia abbia necessità di un aiuto". Graziano Masperi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?