Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 feb 2022

Milano, incendio divampa in appartamento: anziana muore carbonizzata

Si tratterebbe di una accumulatrice seriale, a far divampare le fiamme potrebbe essere stato il materiale ammassato nell'abitazione

18 feb 2022
I vigili del fuoco
I vigili del fuoco
I vigili del fuoco
I vigili del fuoco

Milano, 18 febbraio 2022 - Il cadavere carbonizzato di una donna è stato trovato dai vigili del fuoco chiamati per spegnere un incendio divampato in un appartamento di Milano. Attorno alle 10 la polizia è intervenuta in via Massimiano 21 a seguito della segnalazione di fumo proveniente da un'abitazione. Al termine delle operazioni di spegnimento i vigili del fuoco hanno trovato nell'appartamento il corpo della proprietaria, una pensionata di 83 anni che pare fosse una accumulatrice seriale. L'ipotesi è che le fiamme siano state provocate da un incidente domestico e che il rogo sia stato alimentato proprio dal materiale altamente infiammabile conservato in casa.

Due le squadre dei vigili del fuoco intervenute dopo la segnalazione, arrivata dai vicini, di fumo proveniente da una abitazione al piano terra. Quando i vigili del fuoco, attraverso una finestra, sono riusciti a entrare hanno trovato un appartamento estremamente colmo di materiale e, durante l'operazione di spegnimento dell'incendio, in cucina hanno ritrovato il corpo parzialmente carbonizzato della donna che, secondo i vigili del fuoco, con tutta probabilità è morta di anossia. Il pubblico ministero ha disposto che la salma venga affidata all'autorità sanitaria. Dopo l'intervento delle Volanti della questura, proseguono sul posto i rilievi della Scientifica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?