Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Scudetto, il maxischermo fantasma: tutti lo vogliono, nessuno lo chiede

Disponibilità da Sala e Fontana, ma la proposta del Milan non è mai arrivata. "No" sui diritti televisivi

20 mag 2022
nicola palma
Cronaca
La festa dei tifosi rossoneri il 14 maggio 2011 per l’ultimo scudetto del Milan
La festa dei tifosi rossoneri il 14 maggio 2011 per l’ultimo scudetto del Milan
La festa dei tifosi rossoneri il 14 maggio 2011 per l’ultimo scudetto del Milan
La festa dei tifosi rossoneri il 14 maggio 2011 per l’ultimo scudetto del Milan

Milano - Se fosse un film , il titolo sarebbe "Il mistero del maxischermo fantasma". Sì, perché nelle ultime 48 ore si è scatenato un vivace dibattito politico (fuori tempo massimo, col senno di poi) sull’opportunità di proiettare la partita Sassuolo-Milan in una piazza della città, con aperture da parte di Comune e Regione e ipotesi più o meno realistiche sul luogo in cui collocare la struttura. Peccato che sin dall’inizio della querelle (e fino a ieri sera) sia mancato un tassello non da poco per completare il puzzle, decisivo quantomeno per iniziare a ragionare sull’eventualità e per predisporre l’inevitabile cornice di sicurezza: la richiesta da parte della società rossonera, mai pervenuta né alla Questura né alla Commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo (che valuta la fattibilità di un progetto e la compatibilità di un determinato posto con un evento di massa). Senza contare sia le forti perplessità da parte di chi gestisce l’ordine pubblico sull’opportunità di aggiungere un altro luogo da presidiare a un elenco già corposo (San Siro, Duomo e luoghi come Navigli, corso Como e zona Sempione da controllare con attenzione per scongiurare pericolosi incroci tra vincitori e vinti) sia l’informale indisponibilità da parte di Dazn, titolare dei diritti tv sul match che potrebbe regalare lo scudetto al Diavolo, a dare il via libera a un’ipotesi del genere, peraltro emersa a una manciata di giorni dal redde rationem di domani sera. «Cresce l’attesa per la volata scudetto, ho saputo che il Milan cerca una piazza a Milano per trasmettere la partita con il Sassuolo. Da presidente dei lombardi (oltre che da tifoso milanista...) metto a disposizione piazza Città di Lombardia ( sede della Regione, ndr ), qualora la società e le Istituzioni competenti la ritenessero adeguata alla proiezione", ha fatto sapere ieri mattina il governatore Attilio ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?