Ladri a scuola rubano i soldi dalle macchinette

CASSANO D’ADDA Incursione notturna a scuola, banda di malviventi scappa con i soldi delle macchinette. Ieri mattina la scoperta e...

Incursione notturna a scuola, banda di malviventi scappa con i soldi delle macchinette. Ieri mattina la scoperta e la denuncia: le indagini sono in corso, a cura dei carabinieri. È accaduto l’altra notte alla scuola primaria di via Quintino di Vona. In azione, sI suppone, un gruppo di quattro o cinque persone, con ogni probabilità ragazzini o balordi. Solo ipotesi: l’edificio non sarebbe monitorato da telecamere di videosorveglianza. La certezza è che i ladri sono entrati forzando una porta al pianterreno, di qui si sono introdotti nella scuola, hanno gironzolato per gli uffici seminando un po’ di soqquadro e poi hanno ripiegato sul sicuro guadagno, scassinando e alleggerendo del denaro all’interno i distributori di bevande e snack. Dopodiché si sono allontanati, non visti. La denuncia è stata presentata ieri mattina, quando il personale scolastico ha constatato il raid notturno.

Non è stato necessario, a quanto risulta, ritardare o sospendere le lezioni. L’ipotesi che si tratti dell’azione di un gruppo di giovanissimi è avvalorata dalle modalità e dal bottino. Non sono stati prelevati computer né altro materiale di valore. Ben diverso l’esito di alcune irruzioni notturne a scuola consumatesi nei mesi scorsi anche in zona, quando avevano preso il volo tablet e materiale informatico per molte migliaia di euro. L’ultimo caso, poco prima di Natale, nella vicina Vapriio.

M.A.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro