Quotidiano Nazionale logo
18 feb 2022

Il Parco Bam tra le oasi verdi d’eccellenza

L’ecosistema urbano con 100 specie botaniche entra nel circuito dei Grandi Giardini italiani

BAM, Biblioteca degli alberi Milano, fa il suo ingresso nel circuito dei Grandi Giardini italiani, network nato nel 1997 per promuovere e valorizzare i più bei polmoni verdi nazionali. Così il parco di Porta Nuova, progetto di Fondazione Riccardo Catella, entra a far parte di una rete di circa 150 giardini di eccellenza. BAM è un parco culturale concepito come una biblioteca botanica urbana con oltre 100 specie botaniche, più di 500 alberi che formano 22 foreste circolari e 135mila piante tra aromatiche, siepi, arbusti, bulbi, rampicanti, erbacee spontanee, a cui si aggiungono prati fioriti e un piccolo laghetto con piante acquatiche, che creano un ecosistema urbano che favorisce la presenza di insetti impollinatori e di un’ampia avifauna stanziale. Responsabile della sua gestione, sicurezza, manutenzione e del programma culturale è la Fondazione Catella, attiva da oltre 15 anni, grazie a un’innovativa partnership pubblico-privata con il Comune di Milano e Coima. "La missione primaria è promuovere pratiche eccellenti nello sviluppo sostenibile del territorio e degli spazi pubblici. La fondazione prosegue i suoi obiettivi per creare azioni civiche e di ricerca dedicate alla sostenibilità ambientale, all’inclusione sociale e alla rigenerazione di spazi urbani pedonali", sottolinea Kelly Russell Catella, Direttore generale. Oltre 200 appuntamenti gratuiti l’anno celebrano il connubio Natura-Cultura e rendono il Parco un teatro a cielo aperto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?