Quotidiano Nazionale logo
29 ott 2021

Milano, discoteca improvvisata in una tensostruttura abusiva: interviene la Polizia

In trecento a ballare senza mascherina e senza verifica del green passa all'ingresso. Denunciato il titolare

nicola palma
Cronaca
L'intervento della Polizia ha fatto saltare i piani della banda
E' intervenuta la Polizia

Milano - Festa con 300 persone in una tensostruttura abusiva installata in via Macconago, in fondo a via Ripamonti. Il controllo degli agenti della Divisione amministrativa e sociale è andato in scena nella notte tra venerdì e sabato della scorsa settimana: all'interno c'erano circa 300 persone che ballavano la musica diffusa dalla consolle di un dj.

Nessuno dei ragazzi indossava la mascherina; e gli addetti all'ingresso chiedevano il green pass senza però verificarne la validità. I poliziotti hanno messo fine alla festa attorno alle 4.30, gestendo il deflusso ordinato dei presenti. Il titolare del locale, un italiano di 34 anni, è stato denunciato a piede libero per aver aperto un locale senza dichiarazione di agibilità e senza il necessario via libera del Comune. Inoltre ieri l'uomo è stato convocato in Questura e sanzionato per aver somministrato bevande senza autorizzazione e per non aver rispettato le norme per il contenimento del contagio da Covid-19.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?