Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 giu 2022

Elezioni comunali 2022: sindaci riconfermati a Garbagnate, Senago e Pregnana

Bosani mantiene al centrosinistra la sua roccaforte. Il primo turno è sufficiente per il centrodestra di Barletta e Beretta

13 giu 2022
roberta rampini
Cronaca
Candidati sindaci Pregnana Milanese - Angelo Bosani - per redazione Milano metropoli - foto Spf/Ansa
Angelo Bosani si riconferma a Pregnana Milanese
Candidati sindaci Pregnana Milanese - Angelo Bosani - per redazione Milano metropoli - foto Spf/Ansa
Angelo Bosani si riconferma a Pregnana Milanese

Pregnana Milanese (Milano), 13 giugno 2022 -  E' stato un voto all'insegna della continuità a Pregnana Milanese, Garbagnate Milanese e Senago. Nei tre Comuni del nord ovest milanese sono stati riconfermati i tre sindaci uscenti.

A Pregnana Milanese, Angelo Bosani, esponente della lista di centro-sinistra "Insieme per Pregnana", ha ottenuto 2089 voti pari al 64,16% mentre la sua avversaria Maria Grazia Pizzigoni della lista "Laboratorio civico" si è fermata a 1167 voti pari al 35,84. Il comune da oltre 20 anni "roccaforte" rossa è il secondo in provincia di Milano per numero di votanti, ben il 57% degli aventi diritto si è recato alle urne domenica 12 giugno per scegliere il sindaco. "Sono molto soddisfatto del risultato, non avevo molti dubbi sulla vittoria ma non mi aspettavo questo risultato- commenta Bosani - ha pagato il lavoro che abbiamo fatto in questi cinque anni io e la giunta e il fatto che siamo andati a proporre un programma che i cittadini che hanno apprezzato".

A scrutinio ancora in corso (15 su 19 sezioni), Magda Beretta della Lega, con il 65,21% ha sicuramente vinto contro il suo avversario di centro-sinistra, Giuseppe Sofo che è al 34,71%. Beretta correva per la coalizione di centro-destra, Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Uniti per Senago e la lista civica "Beretta sindaco", commenta, "sicuramente è una grande vittoria che premia il lavoro fatto in questi cinque anni e la campagna elettorale degli ultimi mesi - commenta Beretta - da un punto di vista personale è una grande emozione. Ora mi prendo 24 ore di vacanza e poi dopo la proclamazione ufficiale mi concentrerò sulla composizione della nuova giunta".

Vince al primo turno anche Davide Barletta, della Lega, sindaco uscente di Garbagnate Milanese. Anche qui lo scrutinio non è ancora finito, i dati ufficiali si riferiscono a 19 sezioni su 26, ma il sindaco leghista ha già ottenuto il 61% dei consensi elettorali con un netto vantaggio sull'avversario più temuto, Giuseppe Macrì, esponente del Pd. La sua coalizione composta dalla Lista Giuseppe Macrì sindaco per Garbagnate, lista CivicaMente, lista Abc Garbagnate e dal Movimento 5 Stelle, si è fermata al 28%.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?