Corsico, taglieggiava e minacciava due imprenditori: arrestato un uomo di 58 anni

I carabinieri sono giunti a lui dopo la denuncia delle vittime e grazie a una serie di intercettazioni telefoniche e ambientali

L'inchiesta è stata curata dai carabinieri

L'inchiesta è stata curata dai carabinieri

Corsico (Milano), 15 maggio 2024 - Ha tentato di estorcere soldi a due imprenditori locali minacciandoli con ripetute richieste telefoniche e un tono chiaramente “poco amichevole”. Per questo un italiano di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Milano.

L’accusa per l’uomo è di tentata estorsione.

Le indagini dei carabinieri, sono iniziate ad aprile dopo la denuncia dei due imprenditori taglieggiati. Il racconto delle vittime ed i riscontri acquisiti con le attività investigative, comprese intercettazioni telefoniche ed ambientali, hanno consentito di ricostruire in maniera dettagliata diversi episodi delittuosi commessi nel periodo tra la fine di aprile e i primi giorni di maggio di quest'anno e di individuare il presunto autore. L’uomo è in carcere di San Vittore a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro