Salone del Mobile
Salone del Mobile

Milano, 25 febbraio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di Federlegno Arredo Eventi si è riunito oggi in seduta straordinaria e, visto il perdurare dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, ha scelto di posticipare l’edizione del Salone del Mobile Milano a giugno, dal 16 al 21.

Come spiegato dagli organizzatori, la conferma della manifestazione – fortemente appoggiata dal sindaco di Milano Giuseppe Sala – "consente alle imprese, chiamate a un’importante prova di responsabilità, di presentare il proprio lavoro già finalizzato al pubblico internazionale che attende l’appuntamento annuale con il Salone del Mobile.Milano quale punto di riferimento della creatività e del design". 

"Sto chiedendo agli amici del settore uno sforzo, Milano non può fermarsi. Dobbiamo arginare il coronavirus ma non può diffondersi il virus della sfiducia - Ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala -. Li ringrazio, perché questa è la decisione giista. Però è importnate che ogni faccia la sua parte. Il Governo deve intervenire per il settore. Faccio un appello agli albergatori: quest'anno dobbiamo avere molta attenzione per determinare il prezzo delle camere, siamo in un anno straordinario. Sarà un Salone particolare, un Salone in un altro mese".