Naturalmente distanziati e all’aria aperta. Per il Parco Nord i “Concerti all’alba“ che si erano svolti la scorsa estate sulle sponde del lago di Niguarda, hanno rappresentato quasi l’unico elemento di normalità in una estate difficile. I frequentatori del parco si ritrovavano all’alba per ascoltare musica classica e leggera all’aperto e fare colazione in un parco praticamente deserto. Quel format, nato più per necessità sanitaria, si è trasformato in un’iniziativa di successo che ha raccolto il plauso di centinaia di persone, attratte dalla buona musica e dalla possibilità di vivere un concerto dal vivo in sicurezza. Così l’iniziativa torna anche quest’anno. Il primo appuntamento è domani, con l’esibizione del quartetto di fiati Fantabrass Quartet. In questo primo appuntamento non si sarà costretti a fare una levataccia: l’inizio è previsto alle 8. Gli artisti si esibiranno nella piazzetta del lago Niguarda, davanti al chiosco che garantirà la colazione per i presenti.