Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Caro bollette, sostegno ai lavoratori

Un’intesa pilota fra sindacati e Confcommercio, a Milano e Monza-Brianza, tende la mano ai lavoratori del settore alle prese con i rincari dell’energia. Ieri Filcams-Cgil, Fisascat–Cisl, Uiltucs e Confcommercio Milano hanno firmato il verbale di accordo "per l’assunzione immediata di un’iniziativa di carattere straordinario per sostenere i maggiori costi energetici sostenuti dalle lavoratrici e dai lavoratori". "Considerata l’attuale situazione di crisi internazionale derivante dalla guerra in Ucraina con i concreti rischi per la ripresa economica, le parti sociali – si legge in una nota – si sono fatte portavoce delle istanze per dare un contributo economico alle lavoratrici e ai lavoratori". A erogare i fondi, ancora da quantificare, sono gli enti bilaterali che riuniscono sindacati e associazioni di categoria, attraverso un avviso per "l’erogazione di un contributo per il caro energia". L’iniziativa, che riguarderà il territorio di Milano e Monza Brianza, "valorizza il dialogo tra le parti sociali e conferma il ruolo centrale degli enti bilaterali in materia di welfare".

Impegno della bilateralità che, durante la pandemia, si è concretizzato nell’erogazione in favore di aziende e lavoratori di un contributo per emergenza sanitaria e per l’acquisto di beni di prima necessità, affiancando iniziative più strutturali, quali il contributo per la genitorialità, il sostegno agli oneri di frequenza centri estivi e il contributo per i costi tragitto casa-lavoro. Sullo sfondo aumenti dei costi che, nonostante gli interventi del Governo, continuano a gravare sulle spalle di imprese e lavoratori. A lanciare l’allarme, a Milano, anche il presidente di Federalimentare Ivano Vacondio. Per l’industria alimentare italiana "l’impatto devastante viene dal discorso energetico, perché siamo quasi tutti energivori. Si continua a parlare del grano e del mais, giustamente visti gli aumenti del 100%, ma è un fenomeno già visto: il vero dramma è quello energetico".

A.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?