Caccia al tesoro benefica. I fondi all’ambulatorio mobile per prevenire infarto e diabete

Gara promossa dai Lions tra le meraviglie della Martesana, aperte le iscrizioni

Caccia al tesoro benefica. I fondi all’ambulatorio mobile per prevenire infarto e diabete

Caccia al tesoro benefica. I fondi all’ambulatorio mobile per prevenire infarto e diabete

Torna la Caccia al tesoro benefica dei Lions di Cernusco e Pioltello, allargata a Segrate, Cassina e Vimodrone. Una sfida in uno dei giochi che riportano tutti indietro nel tempo, alla scoperta delle bellezze del territorio con un tocco di modernità, anzi due: per vincere si usano tablet e app e per l’itinerario Green, ristretto, ci si può muovere con monopattino, in bici o a piedi. Lo scopo: "Raccogliere fondi per l’acquisto di un ambulatorio mobile che farà screening nell’area a cominciare dalle malattie più diffuse, diabete e infarto", spiegano gli organizzatori. L’appuntamento è per il 13 aprile, ma le iscrizioni delle squadre sono aperte, si può partecipare al massimo in gruppi di sei, per chi provvederà entro il 31 marzo c’è lo sconto. I fondi raccolti andranno al progetto di prevenzione anche per combattere la povertà sanitaria, la rinuncia a curarsi da parte di famiglie che faticano ad arrivare a fine mese, anche in questo spicchio di provincia.

Il giorno della sfida, per tre ore gli iscritti visiteranno luoghi di interesse storico, culturale, paesaggistico e una volta sul posto dovranno risolvere quiz e superare prove di abilità e scattare una foto che sarà convalidata dall’organizzazione. I “cacciatori“ cercheranno gli indizi nei checkpoint segnalati sulla mappa virtuale, provando a sbaragliare la concorrenza. In palio salite per la funivia del Monte Bianco, prove in kart, lezioni di equitazione ed esperienze di AeroGravity, abbonamenti a piattaforme on demand, accessi a parchi acquatici e per i bambini fino a 10 anni che partecipano, ingresso gratis a parchi divertimento. Altra novità di questa seconda edizione è la "gara nella gara" dedicata alle squadre di membri di pubblica assistenza, dalla Croce verde alla Misericordia, con una classifica riservata e un premio speciale al vincitore.

È nato tutto per finanziare il progetto di sanità in movimento: "Il camper permetterà ai volontari dei Club della Città metropolitana di fare esami a tappeto gratuiti su tutta la cittadinanza in modo capillare", sottolineano al gruppo. Per i Lions di casa è il secondo grande evento che ha visto la luce dopo la Mezza Maratona del Naviglio, un classico entrato ormai nell’agenda dei runner di tutta la Lombardia e del panorama no-profit. Anche questa manifestazione finanzia progetti per i giovani e la comunità. Per la caccia al tesoro l’iscrizione è obbligatoria sul sito www.lionsclubcernuscopioltello.it, dove ci sono anche tutti i dettagli.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro