Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 lug 2022
anna giorgi
Cronaca
26 lug 2022

Diana abbandonata in casa dalla mamma, l'autopsia: così la bimba ha provato a sopravvivere

Primo parziale esito degli esami sul corpo della piccola di 16 mesi: è morta di fame e sete. La madre, Alessia Pifferi, si trova in carcere

26 lug 2022
anna giorgi
Cronaca
Ponte Lambro Alessia Pifferi mamma che ha abbandonato a casa la figlia di 16 mesi e l’ha trovata morta, 
22 Luglio 2022.
ANSA/MARCO OTTICO
Alessia Pifferi e la casa dove è morta la piccola Diana
Ponte Lambro Alessia Pifferi mamma che ha abbandonato a casa la figlia di 16 mesi e l’ha trovata morta, 
22 Luglio 2022.
ANSA/MARCO OTTICO
Alessia Pifferi e la casa dove è morta la piccola Diana

Milano, 26 luglio 2022 - Da un primo parziale esito dell'autopsia sul corpo della piccola Diana abbandonata in casa per sette lunghi giorni risulta che non c'è una causa "evidente" o violenta della morte, i medici si riservano di fare ulteriori accertamenti, ma la bambina  confermano, comunque, sarebbe morta per "consunzione" dovuta alla fame e alla sete.

Nello stomaco la piccola Diana aveva scarsa quantità di materiale che è stato ritrovato sotto il cuscino appoggiato al lettino da campeggio in cui la bimba era stata lasciata dalla madre Alessia Pifferi, ora in carcere.  Al momento il.materiale deve ancora  essere analizzato solo dopo si potra' capire di capire di cosa si tratta.

I medici dovranno ora fare analisi sui prelievi di tessuti e dovranno fare una radiografia sullo scheletro per valutate l'ipotesi di fratture precedenti alla morte. La bambina è deceduta sicuramente prima delle 48 ore precedenti al ritrovamento, anche su questi i medici saranno più precisi nella relazione finale che depositerò no sul tavolo del pm Francesco De Tommasi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?