Aggressione a un disabile. Denunciato

Carabinieri individuano e denunciano presunto autore di aggressione a disabile in metropolitana a Milano. Operazione contro gang in città continua.

Aggressione a un disabile. Denunciato

Aggressione a un disabile. Denunciato

La disabilità della vittima, con gravi problemi di deambulazione e di linguaggio, non aveva fermato la loro furia. Anzi, avevano fatto leva proprio sulla minorata difesa del trentatreenne per pedinarlo dall’uscita della fermata Abbiategrasso della metropolitana a via Palmieri, picchiarlo e derubarlo dello smartphone che l’uomo usava per comunicare. A distanza di quattro mesi da quel raid, andato in scena la sera del 24 ottobre 2023, i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Magenta hanno individuato e denunciato uno dei presunti autori, pregiudicato; nel corso della perquisizione a casa, i militari hanno sequestrato gli abiti indossati il giorno del blitz violento.

L’operazione non è che una delle tante concluse di recente dagli investigatori di via Monti, da tempo impegnati nel contrasto alle gang nei quartieri più problematici della città. In zona San Siro, ad esempio, i carabinieri hanno arrestato due giovani, all’epoca dei fatti minorenni, accusati di aver aggredito un sedicenne egiziano il 7 gennaio 2023 alla fermata Segesta della metropolitana lilla. In quell’occasione, il minorenne era stato bloccato, depredato di portafogli e smartphone e picchiato con calci e pugni. L’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e dei tabulati telefonici ha permesso ai militari di identificare i presunti aggressori, uno dei quali è noto come trapper tra le strada che ruotano attorno a piazzale Selinunte.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro