ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Rho, in mostra a Villa Burba le opere di Maurizio Duranti

Omaggio al noto architetto e designer curato dalla critica d’arte Cristina Palmieri

Maurizio Duranti

Maurizio Duranti

Rho (Milano) – Sarà inaugurata sabato 13 aprile alle 17.30 nella Sala delle Colonne e nella Sala Filatoio di Villa Burba a Rho, la mostra "Paesi" in ricordo dell'artista Maurizio Duranti. Organizzata dal Comune di Rho e dall'associazione culturale Gpc Arte, la retrospettiva è stata curata dalla critica d’arte Cristina Palmieri e inserita nel progetto "Art in the City".

Nella serie di opere intitolata "Paesi", il noto architetto e designer Maurizio Duranti (morto nel 2021), esprime una ricerca di essenzialità che ambisce alla purezza formale e cromatica. La sua pittura si configura come attività rigorosamente costruttiva e selettiva, che ambisce a una raffigurazione degli elementi severa, al rigore architettonico, alla rappresentazione strutturale di uno spazio ideale.

"Le città che ritrae, i paesi, i piccoli borghi emergenti sui crinali delle colline, vengono enunciati soltanto attraverso il loro profilo, uno skyline dalla forma delimitata, quasi fosse un rarefatto ordito ritmico, fatto di linee che si intersecano a creare perfette trame geometriche - spiega Cristina Palmieri - Non preme rappresentare la natura, la sua rigogliosa generosità e bellezza, i paesaggi: di essi rimane solo un cenno morfologico, quel frastagliato che entra nei precisi tratteggi della massa degli edifici".

La costruzione plastica si riduce alle direzioni orizzontale e verticale. I colori fondamentali sono tre: rosso, nero e argento, in contrasto con il bianco candido dello sfondo della superficie. "Questa mostra ci racconta la capacità di Duranti di osservare le città e i paesi in un modo davvero particolare – commenta l’assessora alla cultura Valentina Giro – Conosciamo la sua abilità nel disegnare mobili, lampade, accessori, oggetti in marmo e porcellana, ma questo suo sguardo sul mondo lascia trasparire la capacità di giocare con forme e colori in modo unico. Lo ricordiamo rendendo omaggio a una produzione di notevole interesse”.

La mostra sarà visitabile fino al 28 aprile 2024 nei seguenti orari: sabato e domenica ore 10.30 - 12,30 e 15.30 - 18.30; martedì, mercoledì e venerdì ore 15.30 - 18.30  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro