I carabinieri
I carabinieri

Mantova, 28 dicembre 2018 - Operazioni di carabinieri e polizia contro il traffico di droga in città e in provincia. Ad Asola l'Arma ha arrestato un italiano di 43 anni che aveva organizzato un vero e proprio minimarket di sostanze stupefacenti: in casa gli hanno trovato 380 grammi di hascisc, 220 di marjiuana, o,5 grammi di cocaina e un piccolo tesoro in contanti; 17mila euro, sequestrati perché frutto dell'illegale attività di spaccio.

Tre persone, una ai domiciliari e due con obbligo di presentazione all'autorità giudiziaria, sono finite nei guai dopo un'operazione della squadra Mobile mantovana. A marzo, in via Gaber in città, la polizia aveva scoperto un centor di spaccio e sequestrato 142 grammi di cocaina, 216 di hascisc e un chilo di hascisc. Le indagini successive hanno permesso di scoprire una organizzazione che vendeva droga dietro la comoda copertura di un distributore di benzina: auto  motorini arrivavano, non facevano rifornimento ma si 'rifornivano ' invece di ogni tipo di droga. E' finito ai domiciliari J.A: spacciatore al quale osno stati trovati 25 grammi di cocaina e 278 di hascisc imbustati e pronti ad essere venduti. Per due suoi complici sono scattate altre misure restrittive