Coronavirus
Coronavirus

Mantova, 5 agosto 2020 -  La diffusione del contagio da Covid-19 in un'azienda agricola di Rodigo, nel Mantovano, "ad oggi ha fatto rilevare una casistica con un quadro sintomatologico che non desta, nel complesso, particolare preoccupazione". E' quanto si legge in un comunicato della prefettura di Mantova diffuso al termine della riunione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza pubblica che ha valutato il focolaio scoperto a Rodigo. All'incontro ha partecipato, con il prefetto Carolina Bellantoni e i vertici provinciali delle forze dell'ordine, anche il sindaco di Rodigo Gianni Grassi.

L'Ats Valpadana ha illustrato l'attività di screening fatta sugli operai e su quanti siano entrati in contatto con i casi di positività. Il prefetto ha predisposto l'intensificazione dell'attività di vigilanza e di controllo da parte della forze di polizia sull'attuazione delle misure di isolamento, sensibilizzando i sindaci interessati affinchè "siano con sollecitudine attivati tutti i presidi di assistenza alla persona che rendano meno gravosa l'esecuzione delle misure di sorveglianza sanitaria tra cui, nello specifico, l'obbligo di quarantena"