Sant’Angelo Lodigiano, droga in casa: arrestato 48enne

In manette un cittadino di nazionalità albanese. Aveva deciso di arrotondare spacciando

L'uomo è stato arrestato dopo un blitz della Polizia (foto repertorio)

MILANO 31/01/2017 - QUESTURA POLIZIA - ARRESTO NONNA ROSA BOSS DELLA DROGA SPACCIO - OPERAZIONE COLOMBA BIANCA DEL COMMISSARIATO QUARTO OGGIARO CON POLIZIOTTI TRAVESTITI DA IMBIANCHINI E PORTA PIZZE - DIRIGENTE ANTONINO D URSO - FOTO MARMORINO/NEWPRESS

Sant’Angelo Lodigiano - Aveva più di un chilo e mezzo di hascisc in casa e per questo è stato arrestato. Nei giorni scorsi la sezione antidroga della Squadra Mobile della Questura di Lodi ha pizzicato un 48enne cittadino di nazionalità albanese residente a Sant'Angelo Lodigiano il quale aveva deciso di arrotondare le entrate del lavoro nel campo edile, spacciando sostanze stupefacenti.

È infatti è questa l'accusa per la quale l’uomo ora dovrà difendersi dopo che la polizia lo ha fermato in seguito ad un blitz portato a termine anche con l’ausilio dell'unità cinofila della Guardia di Finanza. Il 20 marzo scorso, infatti, in seguito alla perquisizione domiciliare, le forze dell’ordine hanno scovato più di 1600 grammi di hashish e più di 40 grammi di cocaina già suddivisa in dosi oltre a del materiale per il confezionamento.

Per il 48enne dunque sono scattate le manette e per lui si sono aperte le porte del carcere di Lodi in attesa della convalida da parte del Gip.