Lodi, via libera di Enac alla pista dell'elisoccorso dell’Asst

Decollo e atterraggio dei mezzi erano stati spostati al campo sportivo

Un elisoccorso del 118 al decollo
Un elisoccorso del 118 al decollo

Lodi, 30 novembre 2023 – L’Azienda socio-sanitaria territoriale di Lodi potrà tornare a usare la pista di atterraggio originaria dell’elisoccorso. Dopo una temporanea soluzione “tampone”, l’Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (Enac) ha rinnovato all’Asst di Lodi l’autorizzazione per la gestione e l’uso dell’elisuperficie di via Massena per le attività di destinazione sanitaria, sia diurna che notturna.

L’autorizzazione è valida per la durata di tre anni. “Nell’ambito della sua periodica attività di verifica e controllo, a maggio l’Enac aveva chiesto lo scorso maggio alcuni adempimenti tecnici aggiuntivi all’Asst di Lodi- spiega l’azienda ospedaliera-. Nell’attesa che si concludesse l’iter autorizzativo, quindi, era stata individuata, come piazzola temporanea per l’atterraggio, un’area poco distante a quella di via Massena, adiacente al campo di calcio di via Selvagreca”. Ora però tutto è tornato alla normalità.

“Al termine dei necessari interventi da parte dell’Ufficio Tecnico, e una volta trasmessa la relativa documentazione all’ente, l’Enac ha rinnovato l’autorizzazione all’utilizzo dell’area di via Massena per il decollo e l’atterraggio dei velivoli adibiti al trasporto sanitario dei pazienti che necessitano di essere trasferiti verso altre strutture, sia di giorno che di notte. “Si ringraziano per la collaborazione il Comune di Lodi e l’Associazione Sportiva Nuova Lodi, che ha messo a disposizione il campo sportivo al fine di garantire l'utilizzo del velivolo di soccorso in piena sicurezza” concludono in Asst.