Quotidiano Nazionale logo
23 feb 2021

Imbarcato per Bucarest un 35enne domiciliato alla Cascina Belfuggito

Controlli congiunti di polizia di Stato e Arma dei carabinieri, disposti dalla Prefettura, hanno portato a eseguire un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano nei confronti di I.F., 35 anni, romeno “domiciliato“ alla cascina Belfuggito di Sant’Angelo (spesso teatro di reati). L’uomo, in Italia senza fissa dimora, disoccupato e già inottemperante a pregressi provvedimenti di allontanamento, è stato accompagnato alla Frontiera aerea di Orio al Serio (BG) e imbarcato su un volo per Bucarest. Inoltre è stato denunciato l.K, classe 1979, di Lodi, per possesso ingiustificato di oggetti atti offendere, minacce aggravate dall’uso di un’arma e minacce a pubblico ufficiale. Un marocchino ha chiesto aiuto dicendo di essere stato minacciato con una pistola, poi ritrovata dalle volanti nella cantina dell’indagato e scopertasi un gioco senza tappo rosso. Appena rintracciato, l’uomo aveva invece con sé, infilato nella cintura, un martello ed è stato aggressivo con gli agenti. P.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?