Il professore Massimo Galli del Sacco
Il professore Massimo Galli del Sacco

Sordio (Lodi) 29 settembre 2020 - Gli studi epidemiologici guidati dal professor Massimo Galli, dell'ospedale Sacco di Milano, coinvolgeranno con una mappatura a tappeto anche i residenti di Sordio, terra di mezzo tra Milanese, Bergamasco e Lodigiano. Anche qui, l'obiettivo sarà quello di valutare la sieroprevalenza in coloro che hanno contratto l'infezione da Covid-19 testando fino a 3.500 persone, quindi l'intera popolazione residente.

"Sordio anzitutto - ha spiegato Galli - è una realtà tra due situazioni che si sono rivelate critiche, quella del Lodigiano propriamente detta e quella bergamasca, ed è anche in prossimità dell'area metropolitana milanese. Questo ha una sua importanza per completare direi un quadro generale di conoscenze che è importante per riuscire a capire quali siano state le dinamiche per la diffusione del virus". "Se la popolazione parteciperà numerosa - ha aggiunto Galli - potremo disporre di più dati sulla distribuzione dell'infezione per classi d'età che riteniamo essere preziosi per il completamento della nostra indagine".

"Sono certo che aderiranno con entusiasmo a questa iniziativa per potere riprendere le attività in ancor maggiore sicurezza", ha aggiunto Salvatore Iesce, sindaco di Sordio