Rapina in casa a Legnano: ladra ferita nel tentativo di disarmare la proprietaria. Caccia a due complici

La 21enne, entrata in azione in via Melzi, non sarebbe stata accoltellata dalla vittima ma si sarebbe ferita da sola

La polizia fuori dal condominio di via Melzi a Legnano

La polizia fuori dal condominio di via Melzi a Legnano

Legnano, 8 febbraio 2024 – Aveva due complici la rom che martedì era entrata in azione in un appartamento di via Melzi a Legnano per rubare. Lo ha scoperto la polizia di Legnano che prosegue con le indagini sul caso. La 21enne, irregolare sul territorio italiano aveva tentato una rapina ai danni di una famiglia, ma è stata scoperta da una donna brasiliana mentre rovistava all'interno del suo appartamento.

La 21enne non sarebbe stata accoltellata ma si sarebbe ferita nel tentativo di disarmare la vittima che si stava difendendo dall'aggressione. La donna dovrebbe finire in carcere e, dopo aver scontato la pena, verrà anche espulsa dal territorio nazionale. E' caccia intanto alle altre due complici che l'aspettavano fuori dal condominio in cui martedì pomeriggio è avvenuto il fatto.