Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 lug 2022

Olginate, la magia di Harry Potter sul lago: Villa Sirtori come Hogwarts

Per due giorni la dimora dedicata al giovane mago ai suoi fan: all’evento attesi centinaia di aspiranti maghi

10 lug 2022
Daniel Radcliffe interpreta Harry Potter in una foto di scena del film “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban“ la terza pellicola della saga Oggi nel Lecchese sono attesi centinaia di emuli del personaggio
Daniel Radcliffe interpreta Harry Potter
Daniel Radcliffe interpreta Harry Potter in una foto di scena del film “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban“ la terza pellicola della saga Oggi nel Lecchese sono attesi centinaia di emuli del personaggio
Daniel Radcliffe interpreta Harry Potter

Olginate (Lecco), 10 luglio 2022 - Il lago di Olginate come Lago Nero e Villa Sirtori come Hogwarts, la scuola di magia e stregoneria, perché Olginate non è più Olginate, ma Potterland. Da ieri e fino a questa sera i cancelli della splendida Villa Sirtori di Olginate sono aperti per accogliere tanti piccoli novelli Harry Potter, Ron Weasley ed Hermione Granger che stanno imparando incantesimi e divinazioni per combattere i Mangiamorte. Gli aspiranti maghetti, per cominciare, sono stati accolti non da fantasmi e spettri come Sir Nicholas e Mirtilla Malcontenta ma dagli sbandieratori e dai musici in carne e ossa di Città di Avigliana. In cattedra, nelle vesti del preside Albus Silente, del mezzogigante Hagrid e dei professori Severus Piton e Minerva McGranitt, ci sono i maestri di magia de La Fortezza, associazione fondata nel 2014 da appassionati di fantasy, che hanno organizzato l’evento con i volontari di Olginate del fare, le anime dell’intrattenimento nel paese alle porte di Lecco. "Varcando i cancelli di Villa Sirtori vi ritroverete catapultati nella scuola di magia – raccontano dalla Fortezza -. Si può partecipare alle lezioni, divertirsi con i mini giochi, scattare foto ricordo o semplicemente aggirarsi per il cortile, godendosi l’atmosfera e facendosi trasportare dalle emozioni di spettacoli, intrighi da svelare a colpi di bacchetta magica, personaggi misteriosi". Tutti possono accedere liberamente alla scuola di magia, perché l’ingresso è libero: una volta dentro si possono poi acquistare i gettoni e i biglietti per partecipare alle diverse attività ispirate al maghetto con gli occhiali e l’inconfondibile cicatrice a forma di saetta sulla fronte, fra lezioni, minigiochi, una caccia al tesoro e giochi ruolo a tema, più molte altre attività. Divertendosi, anche senza cappello parlante, a smistarsi tra le quattro case del mondo di Hogwarts, tra Grinfondoro e Serpeverde, Tassorosso e Corvonero. Assente solo Edvige, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?