Robbiate, ciclista investito mentre va al lavoro: caccia al pirata della strada

Un automobilista ha investito un giovane di 22 anni e non si è fermato a soccorrerlo

Ambulanza (foto di repertorio)

Ambulanza (foto di repertorio)

Robbiate (Lecco), 6 marzo 2024 – Stava andando al lavoro in sella alla bicicletta, ma al lavoro non ci è mai arrivato. Un pirata della strada lo ha investito e poi lasciato semi incosciente sull'asfalto.

L'incidente

A essere investito questa mattina all'alba delle 6 e mezza è stato un giovane straniero di 22 anni. L'incidente è successo a Robbiate, sulla Sp 56, all'altezza della rotatoria all'incrocio per il centro del paese. Chi lo abbia investito invece non si sa: l'investitore non si è nemmeno fermato a sincerarsi delle sue condizioni, né ha allertato i soccorritori; ha semplicemente tirato dritto. Difficilmente potrebbe non essersi accorto dell'impatto con il ciclista per come lo ha ridotto. Alla scena ha assistito in testimone, che ha subito chiesto aiuto agli operatori del 112, il numero unico di emergenza.

I soccorsi

Il 22enne è stato soccorso dai sanitari dell'automedica di Areu Lecco e dai volontari della Croce bianca di Merate. Le sue condizioni inizialmente sembravano gravi, perché non forniva cenni. Fortunatamente si è ripreso in fretta. E' stato trasferito in ambulanza al Pronto soccorso dell'ospedale di Merate. Le sue condizioni non sono gravi. I carabinieri dell'aliquota Radiomobile stanno ora cercando di identificare e rintracciare il pirata che lo ha investito. Oltre al racconto del testimone, potrebbero aiutare i carabinieri anche i video delle telecamere del sistema di videosorveglianza installate in zona.